Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tentato omicidio nella notte in via Bologna, uomo accoltellato dalla sorella

La donna, una pregiudicata di 29 anni, è stata arrestata. Indagini in corso per ricostruire l'accaduto

Più informazioni su

Genova. Tentato omicidio la scorsa notte in via Bologna, nel quartiere di San Teodoro a Genova. Un uomo di 37 anni è stato accoltellato dalla sorella 29enne ed è rimasto ferito.

La donna è stata arrestata dagli uomini delle volanti della polizia accorsi sul posto poco dopo le 2 di notte. Il fratello è stato trovato riverso sulle scale del civico 74 con ferite da taglio all’addome.

Soccorso dal 118, è stato portato all’ospedale San Martino dove si trova in prognosi riservata. A dare l’allarme sono stati alcuni condomini svegliati dalle urla.

Sul posto anche la squadra mobile che sta cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto. La donna, genovese, risulta pregiudicata.

Secondo quanto appreso l’uomo, che non viveva con la sorella, ieri sera era andato a trovarla. Poi la lite a causa di dissidi che pare andassero avanti da tempo e la coltellata ha colpito l’uomo al petto. Entrambi secondo quanto ricostruito dagli investigatori della squadra mobile diretta da Stefano Signoretti, ieri sera avevano bevuto parecchio e per questo forse la lite è degenerata. La donna, in un periodo di grande stress perché si trova al momento sotto sfratto, ha afferrato un coltello da cucina e colpito il fratello.

L’uomo è uscito dall’appartamento ma poi è crollato nel cortile: alcuni vicini di casa vedendolo a terra hanno chiamato l’ambulanza che a sua volta ha avvertito le volanti. La donna, che si trova al momento in carcere a Marassi, non ha voluto spiegare le ragioni di quanto accaduto.