Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Strisce pedonali “invisibili”, il Comune striglia i municipi: servono segnalazioni puntuali

A breve un incontro tra la giunta e le delegazioni. Aster nel 2021 avrà a disposizione più risorse per questo tipo di manutenzioni

Più informazioni su

Genova. Da ponente a levante si moltiplicano gli attraversamenti pedonali che, per motivi di usura, sono scarsamente visibili quando non quasi completamente cancellati. Un problema portato all’attenzione della giunta comunale da Franco De Benedictis (Fratelli d’Italia) con un’interrogazione a risposta rapida all’assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi.

“Problema che si acuisce in quelle strade dove l’illuminazione pubblica è scarsa e che costituisce un pericolo anche maggiore nei pressi delle scuole”, dice il consigliere comunale chiedendo all’amministrazione se sia stato definito un piano di riverniciatura degli attraversamenti.

L’assessore Piciocchi ha risposto che “la questione è nota ma che questi interventi vengono decisi dai municipi, sono loro che ci indicano le situazioni su cui intervenire, il più delle volte con un contatto diretto tra municipi ed Aster, questo è il meccanismo con cui vengono recepite e risolte le situazioni”.

Il problema c’è e riguarda tutti i municipi, dice Piciocchi che annuncia: “A breve ci sarà un incontro sui temi delle manutenzioni ordinarie con tutti i nove presidenti di municipio, cercherò di sensibilizzare i presidenti su questo argomento anche alla luce del fatto che nel 2021 Aster avrà più risorse su questi temi”.