Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, serve più un terzino o un centravanti boa? risultati

La forbice di sei punti dalla zona salvezza induce a riflettere sulla necessità di un centravanti boa (Llorente), mentre gli infortuni di Bereszyński e Ferrari impongono il problema terzini

Genova. I tre punti, arrivati dalla sfida col Crotone (alla 13a partita, cioè  più di un terzo dell’intero campionato), hanno allargato la forbice, fra la Sampdoria e la zona retrocessione, a dieci lunghezze… il che è buon punto di partenza, ma non una certezza di arrivo.

Vediamo, intanto, se arriverà qualche altra buona notizia dal match di mercoledì sera, con il Sassuolo, ma ciò non esime la dirigenza blucerchiata dall’intervenire durante il mercato invernale, ormai alle porte, per “calatafare” le falle del veliero affidato alla conduzione di Capitan Ranieri…

Il fresco infortunio occorso a Ferrari, andatosi ad aggiungere a quello di Bereszyński, ha ingigantito a dismisura la lacuna dei difensori di fascia, tanto da aver dovuto ricorrere, in corso d’opera, all’adattamento al ruolo di Thorsby.

E tornando a parlare del prossimo incontro col Sassuolo, sarà un problema non da poco, per Ranieri, individuare l’uomo giusto cui affidare la marcatura di un’ala guizzante, come Jérémie Boga (ancora il norvegese, oppure uno fra Yoshida e Tonelli, esperti difensori, sì, ma senza avere, nel loro DNA, la velocità di base per poter fronteggiare il franco ivoriano… perché sarebbe un grosso rischio, azzardare l’esordio di Kaique Rocha, tra l’altro – anche lui – non un fulmine di guerra, sullo scatto nel breve).

Lasciando l’arduo compito della più opportuna scelta a Ranieri,  cui non si potranno imputare colpe, in quanto per dirla come la scrittrice francese Madeleine de Scudéry,  “quando si fa quel che si può, si fa quel che si deve”, sarebbe altrettanto facile “passare la palla” agli uomini mercato, per i quali – tuttavia – è altrettanto valido l’aforisma attribuito alla Scudéry…

Osti e Pecini dovranno obbligatoriamente mettere in conto le possibilità che Depaoli e Murru possano rientrare, in estate,  dai prestiti all’Atalanta ed al Torino ed evitare quindi di intasare la rosa con nuovi acquisti… ecco perché è più ipotizzabile aspettarsi l’arrivo di qualche giocatore in prestito, se non addirittura uno svincolato o quanto meno in scadenza di contratto nel prossimo giugno…

Le ultime voci di mercato riguardano peraltro altri ruoli… leggi centravanti boa e cioè Fernando Llorente, dato fino ad ieri in dirittura d’arrivo, mentre ora sembra si debba fare i conti con l’inserimento del Milan, alla ricerca di un vice  Ibrahimovic… e poi, ecco – inevitabili – anche i tam tam su Mikkel Damsgaard, seguito con vivo interesse dagli osservatori dell’Inter e di altre big della Serie A,