Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, Augello ha rinnovato sino al 2025 e intanto il merchandising sbarca su Amazon

Arrivato al calcio professionistico dalla serie D e non attraverso le giovanili, è ancora oggi iscritto all'Università

Genova. Un rinnovo “consistente” in termini di lunghezza del contratto: Tommaso Augello si è legato alla Sampdoria sino al 30 giugno 2025.

Nato il 30 agosto 1994 a Milano, prima di approdare tra i blucerchiati aveva militato in un’altra squadra ligure: lo Spezia. A Genova dal 2019, ha trovato maggiore continuità proprio tra la fine della scorsa e l’inizio di questa stagione.

“Voglio ringraziare il presidente, il direttore, lo staff e mister Ranieri e i più importanti, i miei compagni per avermi permesso di firmare un contratto così lungo”.

Il percorso di Augello è anomalo rispetto all’iter che ormai compiono i calciatori professionisti: non è uscito da un settore giovanile importante, ma è arrivato dalla serie D. Giocava nel Cimiano.

“Ero un bambino spensierato che aveva il sogno di diventare un calciatore, ma non è mai stata un’ossessione, ma a poco a poco ho preso consapevolezza. Giocare in serie D è stata una formazione importante per la mia persona, ho fatto un percorso diverso e rispetto ai giocatori della Primavera sapevo già rapportarmi in modo diverso coi grandi”.

Augello è un giocatore atipico anche perché è ancora oggi iscritto all’Università: “Avevo iniziato la Statale di Milano con il corso in Scienze sociali per la globalizzazione. Sono arrivato a sette esami dalla laurea al mio trasferimento alla Spezia. Ora è molto più difficile, ma non voglio mollare. Voglio concludere questo percorso anche per la mia famiglia”.

Ma come si immagina nel 2025 Augello? “Un po’ più vecchio, giocatore più maturo, magari avrò fatto tante presenze con questa maglia, speriamo di riuscire a lottare per qualcosa di importante con questa squadra”.

Nel frattempo la Sampdoria ha anche annunciato l’arrivo su Amazon.

“Un progetto – scrive la società in una nota – capace di ampliare gli orizzonti del merchandising blucerchiato e di espandere a livello globale la presenza del marchio Sampdoria. Uno step di crescita che segna una nuova e innovativa fase nella gestione marketing del club”.

“La partnership con Amazon rappresenta un passo avanti nello sviluppo del brand Sampdoria in Italia e all’estero – sottolinea Marco Caroli, direttore Marketing U.C. Sampdoria -. In una delle vetrine più importanti in assoluto saranno visibili ed acquistabili i nostri prodotti ufficiali. I nostri tifosi e gli appassionati di calcio di tutto il mondo potranno usufruire così dei servizi offerti da Amazon e di proposte sempre molto dinamiche e in linea con i diversi momenti del mercato”.