Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salita Granarolo, cede una parte del muro che costeggia la crêuza fotogallery

Il comitato di quartiere denuncia: "Da anni segnaliamo il pericolo e nessuno ci ha mai ascoltato"

Genova. Tanto tuonò che piovve. Il muro che costeggia la salita che porta a Granarolo, all’altezza del passo del Cardellino, ha ceduto in una parte. Si è creato un buco circolare con le pietre che hanno invaso la mattonata.

Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale.

“Da anni denunciamo che quel muro era pericoloso e nessuno ci ha mai ascoltato – ricorda Angela Aicardi, membro del comitato di Granarolo – se fosse crollato mentre passavano i bambini per andare a scuola sarebbe stata una tragedia”

Proprio su genova24.it lo scorso febbraio Aicardi aveva dato voce ai timori degli abitanti del quartiere: “Soprattutto all’altezza di villa Cambiaso – aveva rimarcato Aicardi – ci sono delle impalcature che stanno tenendo letteralmente in piedi la parete, perché una parte è già crollata. Vorremmo capire di chi sia la responsabilità della manutenzione, visto che non ci è stato ancora detto”. Consultando le mappe catastali, risultava complesso determinare le responsabilità.

All’epoca l’allora presidente del Municipio Centro Ovest Renato Falcidia aveva dichiarato di aver fatto un sopralluogo segnalando il problema all’assessore ai Lavori pubblici del Comune e alla direzione competente. Le risorse per un intervento erano ingenti e nessuno aveva aggiornato sulle possibili tempistiche. Come spesso accade ora si dovrà lavorare in somma urgenza, magari spendendo di più rispetto alle opere di prevenzione.