Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sabato protesta degli ambientalisti a Genova: “No parcheggi gratis, sì isole pedonali”

Appuntamento alle 16 in piazza San Lorenzo per chiedere bus gratis, corsie protette, piste ciclabili ben fatte

Genova. Autobus gratis, corsie protette, isole pedonali, piste ciclabili ben fatte e percorsi pedonali segnalati dove ci sono cantieri. È quello che tornano a chiedere le associazioni ambientaliste genovesi che hanno convocato un altro presidio di protesta, sabato 19 dicembre alle 16 in piazza San Lorenzo. Alla manifestazione aderiscono tra gli altri Legambiente, Italia Nostra, Wwf, Fridays for Future, Rinascimento Genova, SìTram, MobìGe, comitati di quartiere e varie associazioni.

Il 13 novembre abbiamo presentato al Comune otto proposte concrete per migliorare la vivibilità cittadina – si legge nel volantino – Poi ne abbiamo aggiunto altre. Le proposte si accumulano per l’inerzia dell’amministrazione. Una paralisi dovuta alla cultura della centralità dell’automobile che l’accomuna alle amministrazioni precedenti, di opposto colore politico”.

I promotori contestano in particolare la scelta della giunta Bucci di concedere i parcheggi gratuiti in centro durante il periodo delle feste natalizie con l’intenzione di favorire i commercianti: “E’ come se il sindaco avesse detto ai cittadini: per Natale, non prendete l’autobus. Ho messo i parcheggi in centro gratuiti, venite a riempirlo di auto, intasate le anguste vie già normalmente ingolfate di traffico. Troverete i parcheggi pieni? State pure in seconda fila, magari con il motore acceso, che di aria buona ce n’è fin troppa. E non preoccupatevi“.

“Sosteniamo la cultura della vita. Del benessere fisico e psichico. Per la conversione ecologica, per una società che di fronte alle comuni avversità non divida la popolazione in sommersi e salvati, ma si prenda cura di tutti allo stesso modo”, concludono gli ambientalisti: