Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recovery fund, i progetti per Genova in una seduta monotematica del consiglio comunale

Lunedì 7 dicembre alle 15 in aula rossa un momento per discutere le opportunità legate al programma

Genova. Dal centro storico alla diga in porto, dallo skytram per la Val Bisagno al cavo Bluemed per la fibra ottica al Cerchio rosso per la Valpolcevera, passando per molte altre infrastrutture e progetti. Quali sono gli obbiettivi della città di Genova per l’utilizzo dei soldi legati al Recover Fund? Quali saranno i soggetti coinvolti nella discussione legata a questo argomento?

Sono alcune delle domande a cui il sindaco di Genova Marco Bucci sarà chiamato a rispondere lunedì 7 dicembre durante la seduta di consiglio monotematica dedicata al programma “Next Generation Eu” ovvero il piano di finanziamenti europei ideato per rilanciare le economie dei Paesi membri nel dopo pandemia.

L’idea di una seduta dedicata esclusivamente a questo tema è stata promossa dal consigliere d’opposizione Gianni Crivello e sottoscritta da un numero di consiglieri sufficiente a chiedere la convocazione. “Chiederemo che il consiglio comunale, le commissioni consiliari, ma anche le categorie del territorio e i sindacati partecipino a questo processo”, spiega Crivello.

Nei mesi passati il sindaco Bucci ha anticipato che i soldi del Recovery Fund potrebbero essere preziosi per mettere in atto quel piano Genova 2030 che prevede soprattutto investimenti in infrastrutture stradali, ferroviarie e portuali ma anche per il progetto di riqualificazione del centro storico.