Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapina un uomo nei vicoli ma gli lascia il casco (con le impronte): arrestato dopo 9 mesi

Fondamentali anche le analisi del traffico sul telefono rubato: dal nuovo utilizzatore i poliziotti sono risaliti al ladro

Più informazioni su

Genova. Aveva rapinato un uomo lo scorso 23 marzo in via Pré rubandogli il cellulare dalla tasca mentre camminava per strada. La vittima tuttavia aveva reagito e rincorrendolo gli aveva strappato la borsa a tracolla all”interno della quale c’era il casco del rapinatore.

Sul casco i poliziotti del commissariato centro hanno fatto rilevare le impronte dalla scientifica e sono risaliti all’aggressore, un ecuadoriano di 33 anni pluripregiudicato. Per inchiordarlo, oltre alle impronte, sono state fondamentali le indagini degli investigatori del commissariato Pré l’analisi del traffico del cellulare rubato che ha portato all’individuazione del nuovo utilizzatore che ha confermato di aver acquistato l’apparecchio nel centro storico da un uomo successivamente riconosciuto tramite individuazione fotografica e che è risultato essere proprio l’indagato.

Il 33enne è stato arrestato ieri su ordinanza di custodia cautelare del gip