Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

PSA Olympia, Silvia Antonaci: “La voglia di tornare in campo è infinita, quasi come questa preparazione”

La centrale, al terzo anno in gialloblù: "Sono entusiasta di essere una giocatrice importante per la società"

Genova. Per Silvia Antonaci questa è la terza stagione con i colori gialloblù della PSA Olympia: la forte centrale, che nella scorsa stagione assieme alle sue compagne ha conquistato la promozione in Serie B1, oltre a essere una giocatrice importante, è una colonna dello spogliatoio ed è stata confermata dalla società come vice capitano anche per questa annata.

Silvia, sei ancora il vice capitano, un segno di grande fiducia da parte della società. Un ruolo di grande responsabilità e una figura chiave dello spogliatoio assieme al capitano. Cosa significa per te questo ruolo? 

“Sono entusiasta di essere una giocatrice importante per la società, è la mia terza stagione con la maglia gialloblù ed essere ancora il vicecapitano è una responsabilità che mi stimola molto. Per me significa cercare di dare sempre il massimo, provare a dare l’esempio, Mettere a disposizione l’esperienza maturata negli anni, e spero in qualche modo di essere d’aiuto alle mie compagne”. 

– Il gruppo di quest’anno ha mantenuto l’ossatura dell’anno passato, con alcuni innesti di qualità come quello di Valentina Arrighetti, come si trova assieme il nuovo gruppo e com’è il rapporto con l’intero staff tecnico?

“Non è facile integrarsi in una squadra già formata, ma piano piano Vale si è inserita nel gruppo. Mai con prepotenza o superiorità, sia verso di noi che verso lo staff tecnico. È una grande atleta e lo dimostra ogni sera in palestra. Rimane per noi l’arduo compito di sfruttare la fortuna che abbiamo ad averla in squadra”. 

– La società ha investito tanto nell’impiantistica con tanti palazzetti a disposizione delle atlete, voi vi allenate e giocherete al PalaFigoi, che impatto ti ha fatto e come vi state trovando in questo impianto rinnovato?

“Il PalaFigoi è una figata, nonostante rimanga affezionata ai Capannoni di Voltri (sono una sentimentale), ci troviamo molto bene nel nuovo palazzetto, e non vediamo l’ora di giocarci”.

– Siamo quasi arrivati a un anno senza partite, la voglia di tornare in campo è tanta: come sono gli allenamenti in questa fase di preparazione infinita e infine ti chiedo l’obiettivo di squadra (sperando di riuscire a cominciare).

“La voglia di tornare in campo è infinita, quasi come questa preparazione. È dura, siamo in palestra da tanto tempo, e tenere alta la concentrazione non è facile. Adesso che la meta sembra essere più vicina possiamo incrociare le dita e sperare di cominciare a giocare sul serio. La categoria è nuova, giocheremo contro squadre che non conosco, e soprattutto giocheremo dopo tantissimo tempo. Non so cosa succederà ma ho molta fiducia nel mio gruppo e so che possiamo fare molto bene”.