Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lettere al direttore

Parcheggi a Principe occupati interamente da furgoni la sera, la segnalazione di un lettore foto

Il lettore evidenzia l'invadenza dei furgoni che impediscono alle auto di trovare un posto

Più informazioni su

Genova. Una segnalazione che arriva da un lettore che abita nella zona attorno alla stazione Principe.

La riceviamo e la pubblichiamo integralmente.

“Da alcuni mesi la zona della stazione Principe a Genova è invasa da numerosissimi furgoni “a cassone” appartenenti a imprese di noleggio (Hertz, Europcar, Amicoblu, ecc.) che sostano (specie nelle ore serali, ma spesso anche di giorno) occupando i già pochissimi spazi blu – a pagamento – antistanti e nei dintorni della Stazione. Questi mezzi, piuttosto ingombranti, trasportano evidentemente operai e maestranze per importanti lavori (Terzo Valico, Pavimental, Autostrade). Per carità, gli operai e dipendenti che utilizzano i treni debbono poter prendere un mezzo di trasporto per recarsi al cantiere, ma non è pensabile che tutte le sere ci siano 10 o 15 camionette (anche molte di più, una sera ne ho contate 18) a saturare i già pochi stalli riservati a brevi soste e a chi va a prendere i propri amici o parenti che arrivano in treno. La loro sosta peraltro non è di pochi minuti ma restano molte ore; ho visto i loro furgoni anche in salita Provvidenza negli spazi della Guardia di Finanza e giù in via Doria fin quasi al Palazzo del Principe. Questo è veramente eccessivo. Alla sera sovente non si trova più uno spazio dove lasciare l’auto nei pressi della stazione. Ci pare opportuno che le ditte noleggiatrici e le imprese che hanno in appalto i lavori escogitino soluzioni differenti dal lasciare tutti i furgoni là. Che si trovino un posteggio dedicato. predispongano una navetta dedicata, o una convenzione coi tassisti, o altro”.