Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ospedale Galliera, nel periodo Covid l’alternanza scuola lavoro si sposta on line

I primi incontri sul web con i ragazzi del Leonardo Da Vinci e del Gastaldi Abba

Genova. Le misure anti contagio legate al Covid hanno influito, tra le altre cose, anche sulle attività didattiche e sullo svolgimento dei percorsi di alternanza scuola lavoro. Ecco perché anche l’ospedale Galliera si è reinventato.

«Si è deciso di proporre – dice la dott.ssa Micaela Pagliano, Dirigente della S.S.C Formazione e tutor aziendale di alternanza scuola lavoro del Galliera – alle scuole secondarie superiori, con cui stavamo attuando percorsi di alternanza scuola lavoro dal 2015, di fare l’attività da live a web. Abbiamo iniziato con due Istituti, il Liceo scientifico Leonardo Da Vinci e l’Istituto tecnico Gastaldi-Abba di Genova».

«La ASL web è importante – spiega la Dirigente del Liceo scientifico Leonardo Da Vinci prof.ssa Miria Luigina Carpaneto – per contribuire alla realizzazione di una metodologia di studio più efficace e motivante, avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, ancora troppo spesso lontano dalla scuola e per dar loro la possibilità di acquisire competenze spendibili in ambiti lavorativi diversi».

«Partendo da un bilancio delle conoscenze, interessi e capacità di ciascuno – precisa il Dirigente dell’istituto Gastaldi-Abba prof. Michele Marini – si riesce a sperimentare un percorso di orientamento che porta i ragazzi ad esprimere al meglio le proprie potenzialità, e di conseguenza, a scegliere il percorso formativo e lo sbocco professionale che più rispecchino le caratteristiche e le aspettative di ciascuno».

Per quanto riguarda i temi scelti dalle Scuole e trattati dai professionisti del Galliera, spiegano le tutor prof. Valeria Gnecco del Da Vinci e prof. Daniela Oderico del Gastaldi-Abba, sono quelli dell’emergenza Covid 19 che stiamo vivendo e che forniscono le informazioni che servono per modulare i comportamenti dei ragazzi sia a casa che in comunità. Sono poi quelli legati alla genetica medica con il prof. Emilio Di Maria, alla psicologia con la dott.ssa Cristina Novello, alla biologia e al Registro donatori midollo osseo con la dott.ssa Nicoletta Sacchi e tanti altri ancora, che saranno individuati nel corso del 2021.

«In questo momento così difficile e confuso – aggiungono le infermiere Giulia Adriano e Maria C. Santarsiero dell’Ufficio prevenzione e controllo delle infezioni correlate all’assistenza del Galliera – abbiamo ritenuto l’attività web di alternanza uno strumento efficace e un’opportunità da non perdere. Infatti gli incontri web oltre alla possibilità di far conoscere alla comunità il ruolo dell’infermiere specialista nel rischio infettivo (ISRI) in ospedale, sono un’occasione per far comprendere ai ragazzi, attraverso la nostra esperienza professionale e personale l’importanza della conoscenza e del rispetto delle buone norme per la prevenzione della trasmissione delle malattie infettive. L’attività web ci consente di formare ed addestrare un ampio numero di ragazzi alla corretta tecnica di igiene delle mani, all’uso della mascherina e al rispetto del distanziamento, azioni strategiche per la prevenzione della trasmissione del virus SARS-CoV-2».

«Aver partecipato al primo incontro tenuto dalle infermiere Adriano e Santarsiero è stato molto utile e interessante – dice M.R. studente del Gastaldi Abba – non solo per ciò che vorrò fare io personalmente dopo la maturità, ma anche per quello che devo fare subito per muovermi bene nell’emergenza del periodo».