Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Neve e disagi, opposizione attacca giunta: “Era prevista ma città impreparata”

Cosa non ha funzionato? Chiesta un'informativa urgente da parte di Partito Democratico e Lista Crivello

Genova. Dopo le nevicate di questa mattina, che hanno causato diversi disagi per le aree collinari della città (ma non solo), arrivano le polemiche per la gestione della situazione da parte dell’amministrazione comunale.

Ad mettere sotto accusa le mosse di Tursi l’opposizione in Consiglio comunale di Partito Democratico e Lista Crivello, che hanno scritto una nota congiunta: “Nonostante da giorni l’amministrazione fosse stata allertata sulla probabilità di nevicate nella giornata di oggi, ancora una volta la città si è trovata impreparata di fronte alla prevista ondata di maltempo”.

In merito a quanto accaduto, i consiglieri comunali del PD e di Lista Crivello hanno presentato un’informativa urgente al sindaco Bucci per conoscere quali azioni preventive siano state svolte al fine di assicurare la mobilità e la sicurezza dei cittadini, e le ragioni della mancata salatura di molte strade collinari e periferiche.

“Nonostante la nevicata fosse stata ampiamente preannunciata e fosse evidente che la situazione si sarebbe evoluta nel corso della notte, gli interventi sono stati tardivi, diventando in molti casi inefficaci: solo dopo le 5 si è provveduto alla salatura delle strade, ma a quell’ora in molte zone della città già nevicava. Anche la macchina delle aziende partecipate, AMIU e AMT, è partita molto in ritardo – si legge nella nota –
Nella mattinata sulle zone collinari nessuna traccia di interventi e i presidenti di Municipio lasciati soli nell’attesa che qualcosa succedesse da parte dell’amministrazione comunale, che con il centro destra ha visto un forte accentramento dei servizi”.

“I disagi, durante una nevicata, sono possibili, ma con una adeguata programmazione e un costante monitoraggio, si possono ridurre in maniera significativa – concludono – Il Centro Operativo Comunale ha questa funzione fondamentale, con un continuo monitoraggio su tutta la città. Ovviamente sono sempre indispensabili e devono essere pronti per intervenire: mezzi spargisale e mezzi spazzaneve, uomini, professionisti e volontari sul territorio e presso il Matitone e una adeguata scorta di sale presso i magazzini, come accade da decenni in tutti gli inverni genovesi”.