Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Natale in lockdown, Toti: “Speriamo sia l’ultimo sacrificio richiesto alle attività economiche”

Il governatore: "Restiamo una delle quattro migliori regioni in Italia per incidenza del virus e tra le prime due per Rt"

Genova. “La curva del contagio in Liguria continua a scendere, confermando il trend delle ultime settimane. Oggi abbiamo 228 nuovi casi positivi su 7640 tra tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore. Diminuiscono ancora i pazienti ospedalizzati, 12 in meno tra media intensità di cura e terapie intensive, e ci auguriamo che anche la curva più dolorosa, quella dei decessi, possa presto calare”. Lo scrive il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti attraverso la sua pagina fb, in una pausa del consiglio regionle dedicato al Bilancio.

“Con questi dati, che sono stabili da molte giornate, restiamo una delle quattro migliori regioni in Italia per incidenza del virus e tra le prime due per Rt. E questo lo dobbiamo soprattutto agli sforzi incessanti della nostra sanità, di tutti i liguri e alle misure messe in campo, ultima tra tutte i tamponi “ultrarapidi” che Genova è stata la prima città a testare e adottare in tutta Italia”.

“Da domani scatterà il “lockdown soft” di Natale – ricorda Toti – l’ennesimo e spero ultimo sacrificio richiesto a tante delle nostre attività economiche, che mi auguro possa almeno aiutarci a migliorare ulteriormente questi dati, per poter restituire un po’ di normalità ai cittadini dal 7 gennaio”.