Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lungomare Canepa, addio alla giungla: scatta lo sfalcio delle aiuole foto

Intervento richiesto da tempo dai cittadini di via Sampierdarena. Aster e poi Amiu in azione su spinta del municipio

Genova. Un intervento chiesto da tempo dai residenti e commercianti della zona, sia per questioni estetiche sia per questioni igieniche. Finalmente questa mattina sono scattati i lavori di sfalcio e pulizia delle aiuole e delle aree “verdi” – le virgolette sono d’obbligo vista la carenza di vegetazione nel quartiere – tra lungomare Canepa e via Sampierdarena.

L’intervento, iniziato con il taglio e la sistemazione da parte dei tecnici di Aster, è stato richiesto dal municipio Centro Ovest. Il presidente Michele Colnaghi ringrazia gli operai e i tecnici della partecipata comunale per il lavoro svolto.

“I lavori, giustamente richiesti da parecchi cittadini, proseguiranno nelle prossime giornate e a seguire interverranno i tecnici di Amiu a ripulire suddette aiuole dalla spazzatura che si è depositata al loro interno in questi mesi”, spiega Colnaghi.

Le aiuole fanno parte delle realizzazioni urbanistiche legate all’ampliamento di lungomare Canepa, la cosiddetta gronda a mare. I comitati vorrebbero, da sempre, veri e propri alberi e una “fascia di rispetto” verde ben più ampia a mitigare e separare l’area abitata da quella del traffico a scorrimento rapido.