Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La cerimonia del Confeugo in versione ‘Covid’, Bucci: “Confidiamo in buoni auspici per ripartire” fotogallery

"Le restrizioni del decreto Natale? Sono severe e ho delle perplessità ma il mio compito non è discuterle, bensì applicarle"

Più informazioni su

Genova. E’ andata in scena in versione Covid, nell’atrio di palazzo Tursi e senza pubblico la tradizionale cerimonia del Confeugo. In versione ridottissima per ragioni di sicurezza. anche il (mini)-falò acceso nel cortile del palazzo del Comune.

Generica

“Dicono che la fiamma e anche il fumo sono andati su belli dritti” commenta subito dopo il sindaco di Genova Marco Bucci. “Questo significa che abbiamo dei buoni auspici per l’anno prossimo e dobbiamo averli in ogni caso perché dobbiamo uscire dalla pandemia e riprendere il nostro percorso di crescita”.

A chi gli ricorda che anche l’anno scorso la fiamma sembrava dritta replica provando a sorridere: “In realtà ne discutevamo ieri sera e la valutazione rivedendo le immagini era che la fiamma non fosse poi così dritta”.

Il sindaco a margine della tradizionale cerimonia dello scambio di saluto con l’abate Franco Bampi dell’associazione ‘A Compagna’ ha parlato anche delle restrizioni previste dal decreto Natale: ““Le disposizioni del primo ministro sono abbastanza chiare – ha detto – ci sono un paio di punti di domanda che vedremo nei prossimi giorni”.

E a chi gli ha chiesto un commento ha risposto: “Sono disposizioni severe su cui ho delle perplessità ma il mio compito non è quello di discuterle bensì di applicarle”.

Rispetto invece all’ordinanza emanata ieri dal sindaco che semipedonalizza via XX Settembre, Bucci ha spiegato: “Le disposizioni che abbiamo preso per evitare assembramenti valgono al momento per questo fine settimana e consentono di andare a piedi su area larga ad eccezione della corsia centrale dedicata agli autobus. Consigliamo per la stessa ragione a chi si sposta in via San Lorenzo e nelle altre strade principali di tenere la destra. Da lunedì vedremo cosa fare per i giorni delle festività”.