Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

In Liguria 700mila euro per i lavoratori dello spettacolo, Slc Cgil: “La Regione può fare di più”

Allegretti: "Lo stanziamento non chiarisce il reale ristoro, la platea dei lavoratori e neanche i tempi previsti per l'erogazione"

Più informazioni su

Genova. La Regione Liguria, attraverso i suoi assessori Cavo e Berrino, ha comunicato alle organizzazioni sindacali  l’istituzione di un fondo di 700mila euro a favore dei lavoratori dello spettacolo, fortemente colpiti dal lockdown e dalle misure a contenimento della pandemia.
Slc Cgil, si legge in una nota del segretario ligure Fabio Allegretti, “accoglie tale notizia come il preludio di un confronto serio ed articolato con l’istituzione di un tavolo di confronto richiesto da molto tempo, che affronti seriamente e in modo strutturale le problematiche che gli artisti stanno vivendo in questi mesi e che, purtroppo, non si risolveranno a breve. Lo stanziamento in questione, seppur lodevole nell’intento, non chiarisce quale sarà il reale ristoro, la platea dei lavoratori aventi diritto e neanche i tempi previsti per l’erogazione.
“Pertanto, pur apprezzando le ultime dichiarazioni della giunta e dei suoi assessori, chiediamo che l’amministrazione si sieda ad un tavolo di confronto unitamente al Comune di Genova e alle organizzazioni sindacali che rappresentano il settore per arrivare ad una strategia che traguardi la contingenza di questo disgraziato periodo”, conclude Allegretti.