Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Comune più anziano d’Italia? Nell’entroterra di Genova (ma nascerà un bimbo, non accadeva da 23 anni)

A Fascia ci sono 73 abitanti e l'età media è 66 anni. Il sindaco Marco Galizia: "Qui si invecchia bene, non è arrivato neppure il Covid"

Più informazioni su

Genova. “Ah, quindi abbiamo scalato la classifica!”. Il sindaco di Fascia, Marco Galizia, è una di quelle persone che amano guardare il bicchiere mezzo pieno e mentre il territorio del suo Comune si trova sotto un metro di neve, incantato come un presepe a grandezza naturale, commenta con una risata la notizia del giorno. Fascia, 73 abitanti nell’entroterra di Genova, sulle pendici del monte Carmo e nel territorio del parco dell’Antola, è stato dichiarato dal censimento Istat il Comune più anziano d’Italia.

Con un’età media degli abitanti di 66 anni, passa dalla seconda posizione del 2019 alla prima assoluta del 2020. Galizia, che con i suoi 49 anni è praticamente considerato un ragazzino dai suoi cittadini, sorride e ragiona così: “Se noi guardiamo il fatto di avere un piccolo comune con un’età media molto elevata, sì è abbastanza triste, perché significa che non c’è ricambio generazionale, che nessuno viene a vivere qui, però se guardiamo anche l’altro aspetto, quello positivo, possiamo dire che qui si vive a lungo, nel nostro comune ci sono parecchi ultraottantenni e ultranovantenni, non ci sono insediamenti produttivi e quindi non c’è inquinamento, l’acqua è pulita e l’aria è buona”.

Non solo. Fascia ha anche un altro record, in questo assurdo 2020. “Non abbiamo avuto casi di Covid – spiega il sindaco Galizia – il comune è vasto (11 km quadri, ndr) e ha pochi residenti”. Come dire, il distanziamento è non solo naturale, ma obbligatorio.

“Guardi che siamo anche il Comune più alto della Liguria”, ricorda il sindaco. 1116 metri sul livello del mare. “E’ vero che ci sono 73 abitanti ma in estate la popolazione arriva fino a 1800 persone, questa è una località di villeggiatura ancora molto apprezzata, inoltre con il parco dell’Antola e aree come la Casa del Romano siamo meta di gite fuori porta, anche adesso con la neve, un vero spettacolo”.

Marco Galizia, eletto nel 2019, a Fascia è nato e cresciuto. “Se no mica ti viene l’idea di fare il sindaco qui, visto che l’indennità è zero”. Eppure il lavoro non manca: strade, servizi, burocrazia, sociale con i cittadini che si conoscono per nome uno a uno non si può mica fare finta di nulla.

Dulcis in fundo. Abbiamo chiesto al sindaco se davvero non ci sia neppure un bambino, in giro. E arriva la notizia. “Attualmente no, ma se tutto va bene nei primi mesi del 2021 dovrebbe arrivare un nuovo fasciotto, sarebbe il primo neonato dopo 23 anni, e siamo tutti molto felici, non vediamo l’ora”.

Secondo l’Istat comunque l’età media degli italiani si è innalzata nel 2019 di due anni rispetto al 2011 (da 43 a 45 anni) ed è cresciuto l’indice di vecchiaia, ovvero il rapporto tra gli over 65 anni e gli under 15 fino al 180%. Il comune più giovane è Orta di Atella, in provincia di Caserta, con una età media di 35,3 anni. La Liguria si conferma la regione con l’età media più elevata (49 anni). Anche nel 1951 la Campania e la Liguria erano la regione più giovane e quella più vecchia ma, per entrambe, l’età media risultava più bassa di 13-14 anni rispetto a quella registrata nel 2019.