Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Già 17.000 richieste per i buoni spesa Covid, Bucci: “Nessuno resterà escluso”

Il sindaco assicura: "Se il plafond non dovesse essere sufficiente integreremo con risorse". La scorsa primavera c'erano state anche donazioni private

Genova. Erano state 12.500 nei primi due giorni e sono 17.000, a sei giorni dall’apertura del bando, le richieste dei genovesi per ottenere il buono spesa per i nuclei familiari in difficoltà a causa del periodo covid.

Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci questa sera durante il punto stampa nel palazzo della Regione. “Sono molte richieste ma questo significa che i sistema sta funzionando – ha osservato – c’è tempo fino alle 24 del 12 dicembre per dare domanda, dopodiché sarà stilata la graduatoria”.

Il sindaco ha garantito che se le richieste dei ticket dovessero superare il plafond da 3 milioni e 52 mila euro messo a disposizione dal governo “ci sarà un impegno dell’amministrazione per integrare con risorse proprie”.

L’obbiettivo è quindi “consegnare i ticket a tutti coloro che ne avranno diritto entro Natale, possibilmente entro il 20 dicembre”. Questo per fare in modo che i ticket possano essere utilizzati anche per eventuali spese natalizie. Con i buoni spesa si possono comprare alimenti (non alcolici) e generi di primissima necessità.