Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ferrando, Piccardo e Morgavi: i “magnifici tre” campi da calcio si rinnovano con 2,1 milioni

Aperti i bandi di gara. Al via anche il finanziamento per un nuovo campetto nel quartiere del Cep

Genova. Sono aperti i bandi di gara per l’affidamento dei lavori di rifacimento di tre importanti realtà sportive del Medio Ponente e del Centro Ovest: il campo sportivo Italo Ferrando di Cornigliano, il Piccardo di Borzoli e il Morgavi di Sampierdarena.

“Il totale degli interventi – spiega il consigliere delegato allo Sport del Comune di Genova Stefano Anzalone – è di oltre 2,1 milioni di euro e riguarda tre impianti sportivi che da anni attendevano opere di messa in sicurezza, di ammodernamento e di rifacimento delle strutture. Siamo soddisfatti che come Amministrazione siamo riusciti, dopo un grande lavoro per il reperimento delle risorse necessarie, a mantenere una promessa fatta ai quartieri interessati, alle società sportive e a tutti gli sportivi, dilettanti e non solo, che gravitano sui tre poli. Un regalo di Natale che auspichiamo possa portare una speranza concreta di ripresa al più presto delle attività”.

A fine gennaio saranno affidati i lavori per la realizzazione degli interventi previsti nei progetti definitivi. Nell’impianto Italo Ferrando di Cornigliano i lavori, con un finanziamento da 500 mila euro, riguardano la messa a norma, secondo i regolamenti Coni, il rifacimento del fondo del terreno di gioco, dell’impianto di illuminazione, del riscaldamento, della tribuna e degli spogliatoi.

Per il Morgavi di Sampierdarena è previsto un intervento da 1 milione di euro che consentirà la realizzazione anche di un nuovo campo a sette, l’adeguamento professionistico del campo a 11, il rifacimento dei manufatti esistenti e la costruzione di un centro polifunzionale con bar e ristorante. Per il campo Piccardo di Borzoli, con un finanziamento di circa 650 mila euro, sono previsti il rifacimento del manto erboso, degli spogliatoi, dei seggiolini e degli impianti termici e solari.

“L’obiettivo è dare ossigeno alle società sportive e ai quartieri che, dall’ammodernamento degli impianti, avranno anche un importante contributo nella valorizzazione urbanistica. A questi interventi, si aggiunge anche il rifacimento complessivo del campetto di calcio del quartiere del Cep, con un finanziamento di circa 60 mila euro. Il campetto a cinque rappresenta un segnale di attenzione importante alla socialità del quartiere e una riqualificazione di una struttura di aggregazione, all’insegna dello sport, per i bambini e i ragazzi della zona”.