Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella vittoriosa: i commenti di Vivarini, Cardoselli e Russo risultati fotogallery

Le parole del mister e di due protagonisti sul campo al termine della partita vinta sul Pescara

Chiavari. Finalmente, la vittoria. La Virtus Entella ha conquistato il primo successo stagionale in campionato battendo 3-0 il Pescara e, pur rimanendo ultima in classifica, si rilancia nella rincorsa alla permanenza nella categoria.

Virtus Entella vs Pescara

Mister Vincenzo Vivarini commenta: “Partita fatta in modo giusto, non abbiamo concesso niente al Pescara. Abbiamo avuto diverse occasioni oltre ai tre gol che abbiamo fatto. Squadra molto attenta nel curare tutti i particolari. Abbiamo veramente concesso poco ed è una cosa che ci deve dare consapevolezza: nel momento in cui si fanno le cose fatte bene arrivano anche i risultati”.

“In questo momento a dare più soddisfazione sono i tre punti, perché effettivamente la vittoria ci voleva – sottolinea l’allenatore -. Era una cosa che oramai era nell’aria, perché stiamo crescendo molto sia sul piano atletico sia sotto l’aspetto del recupero degli infortunati e anche della consapevolezza delle cose da fare in campo. Quindi la cosa che mi dà più soddisfazione è che siamo riusciti a vincere. Adesso è importante ricaricare subito le forze, perché abbiamo una partita tra due o tre giorni e quindi dobbiamo dare assolutamente continuità e prendere consapevolezza delle qualità di questa squadra; quindi andare avanti, perché è ancora tutto aperto”.

Il centrocampista Cassio Cardoselli, al suo primo gol in Serie B, afferma: “Ogni tanto questi gol ce li ho, però più che altro è stato bello proprio il momento in cui è avvenuto, perché è stato proprio come una liberazione per tutta la squadra. I tre punti, quel gol in rovesciata all’ultimo secondo, a chiudere la partita negli ultimi minuti tutti lì ad abbracciarci, perché abbiamo sofferto per questa vittoria che mancava da tanto, anzi che non era purtroppo mai avvenuta, quindi ce lo meritiamo, è stata proprio una liberazione per tutti”.

“È stata una vittoria del gruppo, ma è stato un crescendo – prosegue -. Sbagliata la partita di Monza, a Pordenone abbiamo fatto una buona gara, a Salerno abbiamo fatto una grandissima gara; purtroppo non abbiamo preso punti. Oggi era una partita decisiva per far ricominciare il nostro campionato al meglio e c’è stato anche il finale. Era un situazione in cui ridevamo anche meno, perché ci premeva non vincere una partita, quindi liberiamo anche la testa con questa vittoria e possiamo lavorare meglio”.

“Giochiamo mercoledì; questa energia positiva, questo finale tutti abbracciati: dobbiamo ripartire da lì, dobbiamo ripartire da questo 3 a 0, non abbiamo preso gol, la squadra ha fatto la partita che doveva fare. Tutti lì sul pezzo, a lottare sul pallone, non abbiamo concesso nulla, a parte un paio di occasioni all’ultimo che era normale, venendo avanti loro in tanti. A Vicenza ci aspetta un’altra battaglia, come qui, fino alla fine del campionato” conclude Cardoselli.

Il portiere Alessandro Russo dichiara: “Ora per noi inizia un altro campionato. Una vittoria che cercavamo dall’inizio; alcune volte forse ce la meritavamo sul campo ma non siamo riusciti ad ottenere i tre punti. Oggi è arrivata e quindi da ora dobbiamo mettercela tutta per raggiungere l’obiettivo. Bisogna dare fiducia alla squadra; loro me ne danno tanta, infatti ringrazio sia i compagni che il mister; è giusto ripagarli così: dobbiamo metterci ognuno il 200%, se no i risultati non arrivano. Oggi sono arrivati e per la mia prestazione sono contento di quello che ho fatto; siamo sulla strada giusta per poter raggiungere quello che dobbiamo raggiungere. Sono senza voce – conclude -. L’aiuto ai compagni cerco di darlo sia con la voce che con l’atteggiamento; l’importante, per una squadra che non stava andando benissimo, era dare un segnale, ce n’era bisogno, cerco in tutti i modi di darlo. Sono contento per il primo clean sheet in Serie B”.