Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal ribaltamento al waterfront, Bucci: “2,2 miliardi per il porto e per la Genova del futuro”

Avviate le pratiche per sbloccare i fondi (1,4 miliardi) a disposizione dell'autorità portuale. Mancano gli 800 milioni per la nuova diga

Più informazioni su

Genova. Trentacinque progetti e due miliardi e duecento milioni di euro per lo sviluppo del porto e della Genova del futuro. E’ quanto sarà messo sul piatto nei prossimi anni da Autorità portuale, anche grazie a fondi governativi, al decreto Genova e – se arriveranno – ai fondi del Recovery plan secondo quanto affermato questa sera, durante il punto stampa in Regione, dal sindaco di Genova Marco Bucci.

“Abbiamo parlato di tutte le attività che l’Autorità di sistema portuale, insieme alla struttura commissariale per la realizzazione del ponte, sta portando avanti e abbiamo la conferma che sono già finanziati 1 miliardo e 400 milioni per opere che riguardano la mobilità e la viabilità portuale, inclusa anche l’area del waterfront e il ribaltamento a mare di Sestri Ponente per la costruzione delle maxi navi”, ha detto il sindaco spiegando che, di fatto, è stata sbloccata la procedura per l’assegnazione dei fondi.

“Mancano gli 800 milioni necessari a poter realizzare la nuovo grande diga del porto – ha aggiunto Bucci – e possiamo dire che ci sono quindi 2,2 miliardi, una cifra non indifferente e che avrà una ricaduta economica nei prossimi anni, quelli che saranno necessari ai lavori ma costituiranno anche un pezzo della grande Genova del futuro”.