Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal governo 20 milioni per scuolabus elettrici o ibridi, risorse anche al Comune di Genova

Si potranno acquistare mezzi per le scuole o progettare app mobili per l'organizzazione del trasporto scolastico

Genova. “C’è anche Genova fra i Comuni che potranno partecipare alla ripartizione dei fondi, 20 milioni di euro, che il Ministero dell’Ambiente ha stanziato per progetti sperimentali per la realizzazione o l’implementazione del servizio di trasporto scolastico con mezzi ibridi o elettrici”. Lo ha annunciato il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Roberto Traversi.

“Con queste risorse, fra l’altro, si potranno acquistare scuolabus per le scuole dell’infanzia ed elementari comunali e statali. È una misura importante – sottolinea Traversi – che si inserisce nel solco degli incentivi  per favorire la mobilità sostenibile, con particolare attenzione a mezzi a basso impatto ambientale, soprattutto per i trasporti frequenti tra i quali, appunto, quelli tra casa e scuola”.

“Le risorse – prosegue il sottosegretario Traversi – potranno essere utilizzate anche per la progettazione di applicazioni mobili per smartphone e tablet per l’organizzazione o il controllo del trasporto scolastico, per la realizzazione di punti di ricarica con colonnine elettriche, per acquistare nuovi mezzi e pensiline per gli scuolabus e per sistemi di monitoraggio della qualità dell’aria”.

Potranno partecipare alla ripartizione dei fondi i Comuni con una popolazione superiore ai 50mila abitanti e che sono interessati da procedure di infrazione comunitaria che abbiano violato i parametri sulla qualità dell’aria. Tra questi, appunto, anche il Comune di Genova . “Con queste risorse messe a disposizione dal ministero dell’Ambiente – conclude Traversi – non solo si potrà migliorare il servizio di trasporto scolastico ma si possono mettere in campo azioni concrete per rendere la e nostre città più pulite e sostenibili”.