Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Covid e sanificazione professionale: ecco perché affidarsi a un’azienda abilitata

Genova. Molti nostri clienti abituali ci chiedono come devono regolarsi con le sanificazioni che, periodicamente, svolgiamo presso le loro sedi.

Ci chiedono, in sostanza, se debbono continuare a svolgerle, diradarle, interromperle.

E’ una domanda che, purtroppo, prende spunto dal fatto che, mentre nella prima fase dell’ondata COVID le stesse autorità sanitarie invitavano a svolgerle, adesso ne parlano poco o niente.

Anche i mezzi di informazione, che durante la prima fase trasmettevano quasi ogni giorno immagini di trattamenti sanificanti, adesso li ignorano.
E’ un errore grave: la sanificazione costituisce un elemento molto importante, assieme alle altre iniziative, (mascherine, isolamento, disinfezione delle mani, distanziamento) per combattere la diffusione del contagio.
Lo è stato sicuramente durante l’isolamento totale della prima fase ma, a maggior ragione, lo è adesso che viene concessa maggior libertà di movimento e di apertura delle attività.
Molte aziende si sono organizzate procurandosi attrezzature e prodotti per sanificare in proprio ma occorre prestare molta attenzione a certi dispositivi e prodotti che vengono talvolta proposti come sanificatori ma di dubbia efficacia.

Ci rendiamo conto che l’utilizzo di un’impresa specializzata ed abilitata ha un suo costo ma occorre considerare che:
I costi delle sanificazioni professionali si sono molto ridotti rispetto a qualche mese fa

Sono deducibili sia come spesa che come credito di imposta
Sono certificate e nessun ente sanitario può opporre alcuna obiezione in caso di controllo

Sono di efficacia certa e capillare perché effettuate con dispositivi micronizzatori o con gas come l’Ozono.

Sanificano non solo le superfici ma anche l’aria ambiente: è noto che la diffusione virale avviene anche e soprattutto per via aerea.
Il personale ed i clienti si sentono più rassicurati

Tutto ciò ha senso se l’incarico viene affidato ad una impresa ABILITATA: è sufficiente farsi dare il CODICE ATECO che deve essere 81.29.1.
Una guerra va affrontata con le alleanze giuste: allearsi ad una impresa di fiducia vuol dire compiere un passo sicuro verso la sospirata vittoria finale.

A cura del Servizio Tecnico della
INTERLABOR Srl
Genova