Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova potrebbe nascere il primo “asilo musicale”, approvata mozione a Tursi

Diversi studi dicono che l'uso di strumenti sin dalla più tenera età favorisce lo sviluppo dei bambini

Genova. Il consiglio comunale genovese, nella seduta di oggi, ha approvato all’unanimità una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle e che invita il sindaco e la giunta ad avviare progetti pilota in uno o più strutture comunali per la creazione di “asili musicali”.

La mozione è stata illustrata dalla consigliera Maria Tini: “I bambini hanno una naturale propensione ad amare la musica ed è risaputo che fare musica favorisce lo sviluppo, incidendo positivamente sulle capacità motorie, mnemoniche e creative. È stato inoltre più volte sottolineato, stando agli studi di pedagogia più avanzati, come la musica riesca a rendere i bambini meno aggressivi e più motivati all’apprendimento, attenuando tanto la scontrosità quanto la timidezza e aumentando la capacità di aggregazione e socializzazione. Peccato che troppo spesso questo insegnamento non venga valorizzato e si perda l’occasione di offrire ai piccoli un percorso musicale”, ha sottolineato.

L’esempio è quello dell’asilo di Revigliasco, una frazione del Comune di Moncalieri, dove ormai da alcuni anni, studiando un programma specifico, l’attività didattica è stata orientata verso l’educazione musicale. Ma i pentastellati citano anche un asilo comunale attivo a Berlino, dove i piccoli hanno a disposizione giochi e strumenti”.

“Riteniamo da tempo che Genova, città che peraltro ha dato tanto alla cultura musicale italiana, possa offrire lo stesso percorso”, concludono dal M5s.