Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Supermercati affollati e poca attenzione alle misure di prevenzione anti Covid: la denuncia dei sindacati

I sindacati di categoria hanno anche chiesto un incontro al sindaco affinché definisca misure più stringenti

Più informazioni su

Genova. Numero massimo di capienza non rispettato, poca attenzione nel come le persone si distribuiscono in certe zone del supermercato piuttosto che in altre creando pericolosi assembramenti, nessuna barriera protettiva tra addetti e clienti negli spazi riservati alle casse automatiche.

E ancora: misurazione della temperatura che seppur non obbligatoria è fortemente consigliata ma sono in pochi ad effettuarla, mentre la pulizia degli spazi lascia spesso a desiderare. Sono alcuni dei problemi che si riscontrato in gran parte dei supermercati e che incidono in particolare sulla sicurezza di chi in quel punto vendita lavora diverse ore al giorno.

A denunciare lo scarso rispetto delle norme di prevenzione del contagio da Covid-19 in molte attività commerciali, sono i sindacati del settore del commercio Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil in una nota congiunta in cui sottolineano come esista un protocollo tra Governo e parti sociali sulla grande distribuzione che tuttavia è in buona parte disatteso.

I sindacati richiamano “l’attenzione delle associazioni datoriali al rispetto dei protocolli da parte delle aziende a loro aderenti” e hanno chiesto “un incontro all’Amministrazione Comunale genovese affinché intervenga con disposizioni più stringenti”.