Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Levante: abbandonava rifiuti ingombranti dopo il trasloco, identificato

L'operazione dei carabinieri forestali. L'uomo rischia fino a seimila euro di sanzioni amministrative che gli sono state notificate

Sestri Levante. Aveva pensato di smaltire i mobili di cui non intendeva più servirsi dopo il trasloco in alcune località dei comuni di Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese, ignorando che poteva conferirli gratuitamente all’isola ecologica.

I militari della stazione carabinieri forestale di Sestri Levante, in collaborazione con la polizia municipale di Sestri Levante hanno identificato l’autore di tre abbandoni di rifiuti ingombranti pericolosi e non pericolosi effettuati nei giorni scorsi.

Si tratta di M.A., di anni 52, residente a Sestri Levante che ha così smaltito diversi rifiuti provenienti da un suo recente trasloco. Lo stesso ora rischia fino a seimila euro di sanzioni amministrative che gli sono state notificate.

Dovrà anche recuperare e smaltire correttamente a sue spese i rifiuti abbandonati.

Tutti i residenti nei comuni della val Petronio in regola col pagamento della Tari possono conferire gratuitamente tali rifiuti presso l’Ecocentro di Bargone (Casarza Ligure) o presso il Centro Ecologico di via Salvi a Sestri Levante.