Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Orientamenti al via, la sfida del cambiamento ai tempi del Covid: “Ragazzi, guardate al futuro”

L'inaugurazione con la ministra Azzolina, boom di accessi per la piattaforma virtuale

Più informazioni su

Genova. “Oggi più che mai occorre abbandonare gli ormeggi e navigare per raggiungere nuovi porti e guardare al futuro“. Con le parole della ministra dell’istruzione Lucia Azzolina prende il via la 25esima edizione del salone Orientamenti, quest’anno in forma interamente virtuale a causa dell’emergenza coronavirus che ha costretto a cambiare i piani. Ed è proprio il “saper cambiare” il tema centrale che fa da filo conduttore per tutti gli eventi e i personaggi cruciali.

Oltre 15.000 gli utenti unici già registrati, mille classi pari a circa ulteriori 25 mila studenti per un totale di circa 40mila iscritti oltre a 12.360 prenotazioni per i webinar, molti dei quali già sold-out. Per il boom di accessi in mattinata la piattaforma al sito saloneorientamenti.it ha fatto registrare qualche problema, risolto nel corso della giornata.

“Orientamenti è un nome evocativo – ha commentato il presidente Toti -. Orientarsi in una tempesta come quella che ha coinvolto il mondo e l’Italia è già un obiettivo importante che ci siamo posti. Guardare al futuro è ribadire la convinzione che sconfiggeremo il Covid. Orientamenti è un salone dove si impara la vita e un mestiere e farlo in questo stagione vuol dire anche far tesoro di quello che stiamo imparando durante una pandemia: le nuove tecnologie, confrontarsi con realtà lontane che diventano immediatamente vicine. Ci dice anche che abbiamo bisogno di tanti investimenti, in sapere, in formazione in cultura, in infrastrutture. Credo che non aver rinunciato a fare questo appuntamento a Genova, che è diventato tradizione, sia un segnale importante che diamo all’Italia.

“Era importante esserci – ha spiegato l’assessore alla formazione Cavo – il Salone Orientamenti ha saputo cambiare e i numeri delle iscrizioni che sono arrivate alla nostra piattaforma online ci dicono che non solo orientamenti c’è con la sua proposta di incontri, testimonial, stand, formazione professionale Università e aziende, ma soprattutto con i giovani, che stanno rispondendo iscrivendosi, con gli insegnanti e soprattutto i genitori”.

All’inaugurazione hanno partecipato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e con l’assessore alla formazione, alla cultura e alle politiche sociali Ilaria Cavo, l’assessore allo sviluppo economico Andrea Benveduti, l’assessore al lavoro Gianni Berrino, il sindaco di Genova Marco Bucci, il pro-rettore dell’Università di Genova con delega all’orientamento Marco Giovine, il vicepresidente di Camera di Commercio di Genova Massimo Giacchetta, il presidente di Porto Antico Mauro Ferrando e i rappresentanti di Città metropolitana e Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria. In video collegamento da Roma, il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Ospiti d’onore all’inaugurazione alcuni ambasciatori del “Saper Cambiare” quali Pietro Salini, Ceo di WeBuild, premiato “ambasciatore del cambiamento”, Giacomo Manfredi, tra i 25 migliori liceali italiani dello scorso anno scolastico, diplomato con 100 e lode al liceo Grassi di Savona in pieno lockdown e insignito del riconoscimento di Alfiere della Repubblica dal presidente Mattarella, Vittoria Oliveri e Carola Pessina, le tenniste di Finale Ligure la cui sfida sui tetti ha fatto il giro del mondo, Greta Stella, fotografa professionista e giovane volontaria Croce Rossa di Loano, insignita del riconoscimento di Cavaliere al Merito della Repubblica dal Presidente Mattarella.

Nella prima giornata Giovanni Brugnoli, vicepresidente di Confindustria, interviene al “Forum orientamento, futuro, competenze” mentre Skuola.net presenta i dati della ricerca “La percezione dell’orientamento” e analizza il “Modello Liguria”. Focus su “Futuro e competenze: studio predittivo” con i dati che porteranno Pearson e Ernst & Young. “Tecnologia, scuola digitale e industria 4.0” con, tra gli altri, Agostino Santoni (Ceo di Cisco Italy), Marco Berardinelli (Google Education), Enrico Botte (A.D. Gruppo Fos). Già più di 500 iscritti per i Seminari “I genitori e l’aiuto alla scelta” promossi da #Progettiamocilfuturo. Numerosi gli eventi, il programma completo è aggiornato su www.orientamenti.regione.liguria.it/salone/programma/

Al via anche l’International Career Day di Genova, promosso da Regione Liguria nell’ambito dell’evento nazionale “International Career & Employers’ Day” al fianco di Eures Italy presso Anpal. Appuntamrnto tutto digitale all’indirizzo www.europeanjobdays.eu/it/taxonomy/term/18151 dove entrano in contatto le aziende in cerca di personale e i candidati in cerca di lavoro. Più di 1.200 le posizioni offerte da oltre 150 aziende liguri, nazionali, europee.