Dalle parole ai fatti

“No alla rimessa filobus al posto del parco”, i cittadini di Quarto in presidio sotto palazzo Tursi fotogallery

"Sindaco e assessori, la valletta delle Campanule non si cementifica. Lo avete promesso prima delle elezioni e ora vi siete rimangiati la parola"

giardini 8 marzo

Genova. “Sindaco e assessori, la valletta delle Campanule non si cementifica. Lo avete promesso prima delle elezioni e ora vi siete rimangiati la parola”. Con questo j’accuse i cittadini di Quarto dalle parole passano ai fatti, organizzando la prima manifestazione contro la decisione del Comune di Genova di costruire una nuova rimessa per i filobus nell’area verde di via delle Campanule.

La decisione di scendere in piazza arriva dopo lo sblocco delle manifestazioni da parte di Regione Liguria: “La manifestazione si svolgerà in forma statica, nel massimo rispetto delle normative governative di contrasto alla diffusione del virus – si legge nel volantino – con mascherine e distanziamento tra i manifestanti ma anche per i passanti”.

Il presidio si svolgerà martedì 17 novembre dalle ore 14,30 in via Garibaldi, sotto Palazzo Tursi, per portare sotto la sede dell’amministrazione civica la “patata bollente” che sta letteralmente scuotendo tutto il quartiere del levante cittadini, e che su Genova24 abbiamo raccontato in tutti i suoi passaggi.

I residenti, come è noto, contestano la scelta del Comune di costruire una rimessa per i filobus al posto della attuale area verde della valletta del rio Castagna, area sorta negli anni grazie alla mobilitazione dei cittadini dopo le speculazioni edilizie degli anni 80. Un buco nero degli anni del cemento facile, divenuto un’oasi verde aperta a tutti grazie all’impegno civico (e economico) di decine di persone che ora vedono questo spazio “sacrificato” nuovamente. Oltre al progetto in sé, sul quale il municipio Levante si è dichiarato contrario a seguito di una tormentata discussione politica, ad essere contestate sono le modalità con cui si è arrivati a questo progetto, del quale la popolazione è stata resa partecipe solo a decisione presa.

leggi anche
giardini 8 marzo
Il voto
Rimessa filobus a Quarto, la maggioranza si spacca e il municipio vota contro il progetto di Tursi
giardini 8 marzo
Muro contro muro
Rimessa filobus a Quarto, comitato dei residenti si prepara alla mobilitazione
giardini 8 marzo
Tensione
Rimessa filobus a Quarto, il comitato dei residenti: “Area pagata da noi, dal Comune mancanza di trasparenza”
giardini 8 marzo
La sfida
Rimessa filobus a Quarto, Pd e Lista Crivello: “La giunta venga in municipio a illustrare il progetto”
campora cittadini filobus quarto via delle campanule
Autunno caldo
Rimessa filobus a Quarto, il Comune va avanti con la progettazione. Residenti: “Pronti a incatenarci”
espropri rimessa filobus via campanule
Dettaglio
Tre villette cancellate dal progetto, spunta incognita espropri per rimessa filobus a Quarto
giardini 8 marzo
Scontro
Deposito filobus a Quarto, cittadini e associazioni sul piede di guerra: “Basta scelte calate dall’alto”
Generica
No way
Rimessa filobus a Quarto, i residenti assediano Tursi: “Trovate alternative”
giardini 8 marzo
Petizione on line
Rimessa filobus a Quarto, parte la raccolta firme per salvare il parco di via delle Campanule
manifestazione contro cemento
Manifestazione
“Basta cemento e devastazione”, il levante unito scende in piazza per difendere le aree verdi
Generica
Appuntamento
‘No alla distruzione dell’area verde di Campanule’, si allarga l’adesione per la manifestazione