Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

‘Nndrangheta, ex consigliere Praticò chiede il patteggiamento

Domani l'udienza davanti al gip. Con lui imputato anche Alessio Saso

Più informazioni su

Genova. Ha chiesto di patteggiare una condanna a un anno e 4 mesi Aldo Praticò, ex consigliere comunale a Genova del Pdl, indagato insieme all’ex consigliere regionale Alessio Saso, per promesse elettorali con l’aggravante mafiosa.

Praticò (difeso dall’avvocato Giuseppe Maria Gallo) e Saso (assistito dall’avvocato Sabrina Franzone) saranno domani davanti al giudice per l’udienza preliminare. Saso non ha chiesto riti alternativi e il giudice domani deciderà se proscioglierlo o rinviarlo a giudizio.

I due politici erano stati indagati nell’ambito dell’inchiesta Maglio 3, che a fine ottobre ha visto la conferma delle condanne per nove boss della ‘ndrangheta. Le loro posizioni erano state stralciate ed le indagini erano rimaste ferme fino a tre anni fa.

Secondo l’accusa (in un primo momento portata avanti dal pm Alberto Lari e ora dal collega Marco Zocco) i due avrebbero incontrato boss di spicco come Mimmo Gangemi, condannato perché ritenuto il referente ligure delle cosche calabresi, e avrebbero chiesto voti in cambio di favori.