Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato di Bolzaneto, montagne di rifiuti per lo sciopero degli addetti alla differenziata: “Vogliamo chiarezza” fotogallery

In poche ore la gestione degli imballaggi usati è andata al collasso

Genova. Diverse montagne di rifiuti, dalle prime ore di questa mattina, si stanno accumulando in diversi angoli del mercato ortofrutticolo di Bolzaneto, a causa dello sciopero dei lavoratori addetti allo smaltimento, previa differenziazione, degli imballaggi utilizzati dai commercianti.

sciopero addetti rifiuti mercato ortofrutticolo

Lo stato di agitazione è scattato questa mattina, a seguito delle notizie arrivati a lavoratori dell’imminente dismissione di questo servizio, con il conseguente possibile licenziamento di 12 lavoratori. L’adesione è stata del 100%, e, secondo quanto riferitosi dagli stessi addetti ai lavori, sono stati moltissimi i commercianti che hanno espresso la loro solidarietà a questi lavoratori.

Lavoratori che da decenni svolgono un lavoro che in queste ore dimostra tutta la sua importanza, con migliaia di imballaggi che si stanno accumulando pericolosamente ovunque: “La nostra principale richiesta è, ovviamente, quella di mantenere il posto di lavoro – ci racconta un lavoratore – ma noi vogliamo vederci chiaro, vogliamo capire il perchè di questa scelta che arriva dopo decenni di lavoro, in una fase in cui la gestione ragionata del rifiuto sta diventando sempre più importante”.

E oggi, la mancanza di questo servizio si è fatta sentire: è bastata una mattina di ordinario lavoro del mercato ortofrutticolo più importante della nostra regione, con il consueto flusso di centinaia di commercianti che qui convergono da tutta la Liguria e dal basso Piemonte, per far collassare il sistema del conferimento dei rifiuti. Spesso ci si accorge del valore delle cose solo quando esse mancano.