Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Marassi, assembramento fuori dal locale: chiuso un “bar improvvisato” in via Tortosa

Poteva tenere aperto grazie alla licenza da alimentari, ma di fatto effettuava somministrazione ai clienti

Più informazioni su

Genova. Aveva solo la licenza per vendere generi alimentari e grazie a quella poteva tenere aperto senza particolari restrizioni. Peccato che all’esterno ci fosse un capannello di clienti che beveva tranquillamente violando le norme del Dpcm anti coronavirus.

Per questo un negozio di via Tortosa nel quartiere di Marassi, adibito di fatto a bar anche se non risultava sulla carta, è stato chiuso per cinque giorni con sospensione temporanea della licenza su disposizione del questore dopo l’intervento della polizia ieri pomeriggio. Il nome del locale non è stato reso noto.

A notare l’assembramento sono stati gli agenti di una volante in servizio di pattuglia. I clienti sono scappati appena hanno visto arrivare l’auto della polizia, ma il titolare del negozio non è potuto sfuggire al controllo. All’interno c’erano frigoriferi per conservare le bibite da somministrare e un fornelletto per riscaldare focacce e panini.

A quel punto sono scattate la sospensione dell’attività e la sanzione per violazione delle norme anti Covid. In corso anche accertamenti per eventuali altre violazioni di carattere amministrativo.