Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lite tra soccorritori al pronto soccorso del San Martino: 35enne denunciato per interruzione di pubblico servizio

L'uomo si è scagliato contro il collega di un'altra pubblica assistenza e il presidente della croce dicendo ai poliziotti che aveva lavorato in nero e non era stato pagato

Genova. Una lite fatta di urla e spintoni con i contendenti finiti contro le barelle di pazienti e che ha costretto il triage ‘pulito’ del pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Genova, a fermarsi finché la polizia non ha riportato la calma.

E’ successo ieri pomeriggio intorno alle 17. A scatenare il caos un soccorritore di 35 anni della Croce gialla che si è scagliato con un collega, appartenente alla pubblica assistenza Nuova San Fruttuoso dove aveva lavorato in passato e al presidente della stessa croce.

La lite, secondo quanto appreso, era cominciata qualche ora prima nella sede della Pa. Poi i contendenti si sono ritrovati, tutti in servizio, al pronto soccorso del San Martino. Il 35enne, che ha poi raccontato ai poliziotti di aver lavorato in nero per quella croce e di non essere stato pagato. E’ stato denunciato per lesioni e interruzione di pubblico servizio.

L’uomo ha dichiarato di voler sporgere denuncia contro gli ex datori di lavoro. Stessa dichiarazione da parte delle vittime. Indagini in corso.