Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La mostra “Dialogo nel buio” lascia Genova dopo 9 anni e si trasferisce a Roma

Lunedì la chiatta partirà dal bacino della Darsena, destinazione Isola Tiberina

Più informazioni su

Genova. La mostra “Dialogo nel Buio” dopo 9 anni saluta Genova e si trasferisce a Roma. Lunedì 30 novembre alle 9.30 la chiatta partirà dalla Darsena davanti al Galata Museo del Mare per iniziare la navigazione che la porterà fino all’Isola Tiberina, sul fiume Tevere.

La mostra-percorso multisensoriale in totale assenza di luce, promossa dall’Istituto David Chiossone Onlus per i ciechi e gli ipovedenti con Costa Edutainment e Cooperativa Solidarietà e Lavoro era stata inaugurata nel 2011 a Caricamento e nel 2013 si era spostata nel bacino dell’antica Darsena, di fronte al Museo del Mare, sulla chiatta ex Urban Lab di Fincantieri, entrando a far parte dell’AcquarioVillage.

Un viaggio di 45 minuti nella totale oscurità per sperimentare un nuovo modo di “vedere” la realtà, affidandosi esclusivamente ai sensi del tatto, dell’udito, dell’olfatto, del gusto che ha totalizzato oltre 100mila visitatori in quasi un decennio di apertura al pubblico all’ombra della Lanterna.

Genova era entrata così nel circuito delle 21 città nel mondo che ospitano la manifestazione: Milano, Vienna, Monaco, Francoforte, Amburgo, Mosca, Holon (Israele), Kuala Lumpur, Hyderabad (India), Singapore, Bangkok, Hong Kong, Shanghai, Taipei (Cina), Tokyo, Seoul, Osaka, Chengdu (Cina), Mannheim (Germania), Atene. Adesso toccherà alla capitale.

A salutare “Dialogo nel Buio” lunedì saranno presenti sul molo i rappresentanti dei partner dell’iniziativa e delle istituzioni locali. Nell’occasione saranno spiegati ulteriori dettagli.