Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, per gli over65 sconti nelle fasce orarie “protette” in supermercati, ortofrutta e mercati comunali

Riduzioni tra il 5% e il 10% per frutta, verdura e pane per indurre gli anziani a fare la spesa negli orari di minore affollamento

Più informazioni su

Genova. Non sono proprio “fasce protette” ma sono input per spingere gli anziani a fare la spesa in orari di minore affollamento, almeno in teoria, a seconda delle tipologie commerciali. La Regione dà via il progetto “Sconti&Sicurezza dai 65 anni”: una serie di misure studiate per i meno giovani.

Le misure sono state messe a punto su proposta di Regione Liguria e con il coordinamento della Camera di Commercio di Genova, la collaborazione del Comune di Genova, ASCOM, Confesercenti, Grande Distribuzione. Il progetto prevede un’operazione scontistica per gli over 65 dal lunedì al venerdì così ripartita.

SUPERMERCATI. Nella fascia oraria 13/16 tutti i supermercati Basko liguri e i discount Ekom (dello stesso gruppo) e Conad di tutta la Liguria applicano lo sconto del 10% nei reparti di ortofrutta e pane.

ORTOFRUTTA. Allo stesso modo tutti i negozi di vicinato di ortofrutta regionali applicano lo sconto del 5% (quelli che aderiscono all’iniziativa avranno il marchio di adesione ‘Sconti&Sicurezza dai 65 anni’).

MERCATI RIONALI. Nella fascia oraria 9 – 11, sempre dal lunedì al venerdì, i mercati rionali coperti di Genova di tutte le merceologie alimentari applicheranno lo sconto di almeno il 5%. Il Comune di Genova mette a disposizione degli anziani che acquistano in queste fasce protette almeno 20 euro di spesa, un ticket per la gratuità del parcheggio di un’ora. I ticket saranno consegnati ai commercianti aderenti all’iniziativa (i banchi aderenti esporranno l’apposito marchio di adesione con la scritta ‘Sconti&Sicurezza dai 65 anni’).

MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI BOLZANETO. Inoltre il mercato ortofrutticolo all’ingrosso di Bolzaneto prevede che nella fascia oraria tra le 10 e le 11 del mattino possano entrare solo gli over 65.

“Sono orari privilegiati per gli anziani che potranno andare a fare la spesa in orari di minore affollamento in modo tale da incontrare il minor numero possibile di persone”, ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

“Dopo le iniziative adottate per favorire un trasporto in sicurezza e la spesa a casa, questa è l’iniziativa che consente di incoraggiare gli spostamenti per le persone più fragili per gli acquisti dei generi alimentari in fasce protette – ha spiegato l’assessore regionale alle Politiche Sociali Ilaria Cavo – Un ringraziamento a chi ha saputo cogliere lo stimolo di Regione Liguria aderendo a questa operazione di scontistica che ha un grande valore sociale. Si parte così nell’augurio che molti esercenti grandi e piccoli possano seguire l’esempio e contribuire alla tutela dei più fragili”.