Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, Bucci e i sindaci italiani a Mattarella: “Fateci distribuire i ristori”

Assemblea nazionale di Anci in videoconferenza, in consiglio comunale approva un tavolo permanente sull'emergenza pandemica

Genova. “Fateci distribuire i ristori per le aziende che sono state chiuse o limitate da dpcm e ordinanze, siamo veloci, lo abbiamo dimostrato con la consegna dei buoni spesa durante la prima ondata, siamo disposti ad anticipare le risorse se ci sarà assicurato il rimborso”, lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci e lo hanno detto i sindaci delle città metropolitane al èresidente della Repubblica Sergio Mattarella durante l’assemblea nazionale di Anci che si è tenuta questo pomeriggio in video conferenza.

“Se il governo ci autorizza – ha detto Bucci – possiamo ripetere l’esperienza positiva dei bonus spesa, garantendo una veloce distribuzione dei ristori. Sarebbe un segnale positivo da parte dello Stato ai cittadini”.

L’assemblea è stata la ragione che ha costretto il sindaco ad assentarsi per un’ora dal consiglio comunale monotematico convocato sull’emergenza covid, assenza che ha fatto infuriare le opposizioni. “Il sindaco non rispetta quest’aula” hanno attaccato da Pd e M5s.

Il consiglio comunale, alla fine, ha votato un documento con cui si è decisa “l’approvazione di un percorso di condivisione sull’emergenza sanitaria dovuta al virus tramite l’attivazione di un tavolo di lavoro permanente con tutti i gruppi consiliari confrontarsi e unire le forze a favore della tutela della salute dei cittadini”.

Discussi e approvati molti ordini del giorno con proposte sia della maggioranza sia dell’opposizione.