Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, al via ristrutturazione del Padiglione C del Galliera per 43 posti letto

Partiranno già nei prossimi giorni i lavori di adeguamento strutturale e allestimento dei reparti

Genova. Via libera da parte di Regione Liguria per la ristrutturazione del Padiglione C del Galliera, oggi dismesso, che quindi potrà ospitare nuovi posti letto per i pazienti in cura per il coronavirus.

L’intervento, approvato da Alisa, prevede la riapertura di due piani della struttura, il quinto e il sesto, per un totale di 43 posti per le degenze di media intensità. I lavori partiranno già nei prossimi giorni: per il quinto piano si parla di 15 giorni di intervento, che porteranno all’allestimento di 25 posti, mentre per il sesto piano si parla di 30 giorni di lavori per altri 18 posti.

Sempre nelle prossime ore la Croce Rossa allestirà due moduli d’emergenza, sia al San Martino che al Villa Scassi, che garantiranno ulteriori 14 posti letto l’uno, alleggerendo così la pressione sui reparti degli ospedali in primissima linea in questa seconda ondata dell’emergenza Covid.

Questi primi interventi al momento non escludono l’annunciato allestimento dell’ospedale in Fiera, ha sottolineato il presidente Giovanni Toti durante il consueto punto stampa di aggiornamento sulla situazione sanitaria, ma servono per dare un ristoro rapido alle strutture “nella speranza che la curva del contagio possa iniziare a scendere nel frattempo”. Nel caso servisse, però, la zona Fiera, e in particolare il Padiglione Jean Nouvel, rimangono la prima scelta per Regione Liguria.