Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Contagi in polizia, Toti al sindacato: “Forniremo tamponi e vaccini antinfluenzali”

Ieri pomeriggio il confronto in videoconferenza: molti contagi e tempi troppo lunghi per i test

Genova. Incontro ieri pomeriggio, in videoconferenza, tra il sindacato di polizia Sap e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Al centro la difficile situazione degli addetti alla sicurezza pubbliche che, come spiega il segretario del Sap Giacomo Gragnano, “vengono spesso in contatto, a causa della specificità della professione che svolgono, con molteplici soggetti, nelle più disparate situazioni. Se tra questi vi fosse un soggetto positivo, potrebbe accadere, “come purtroppo è accaduto nei giorni scorsi”, che interi turni di servizio vengano posti in isolamento fiduciario in attesa di essere sottoposti al test, che normalmente avviene in tempi medio lunghi”.

La conseguenza è “l’assenza dal servizio di numerosi poliziotti e questo, a causa degli organici ridotti dai tagli più volte denunciati, ha quale conseguenza la contrazione del servizio oggi difficilmente compensabile”.

“Ai rappresentanti della Regione, sono state delineate le enormi difficoltà che stanno attanagliando la Polizia di Stato in Liguria, riguardo l’attuale emergenza sanitaria, ed in particolar modo la mancanza di tamponi molecolari e di vaccini antinfluenzali” spiega il Sap.

Il presidente Toti – dice ancora il sindacato “ha assicurato la fornitura alle Questure sin da subito di un congruo numero di tamponi molecolari, e nelle settimane successive di vaccini. Questo risultato è un chiaro segnale dell’efficienza del sistema della sicurezza che passa anche attraverso la sinergia con tutti i soggetti istituzionali deputati alla gestione della
sanità pubblica, che evita un iter burocratico lungo, a vantaggio soprattutto dell’operatività e l’efficienza della macchina della sicurezza, oggi indispensabile per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica”.