Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Comune di Genova, ecco il numero verde per gli anziani che si sentono soli

Non è un numero di emergenza sanitaria, ma un presidio di ascolto per le persone

Genova. Anche in questi giorni particolarmente difficili gli anziani che si sentono soli a causa dell’isolamento per l’emergenza coronavirus possono contattare il numero verde 800098725 dell’Agenzia per la Famiglia del Comune di Genova, attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 9 alle 17 e il venerdì dalle 9 alle 14. L’800098725 non sostituisce e non integra i numeri per l’emergenza sanitaria.

Si tratta di un presidio di ascolto per le persone anziane che, a causa dell’emergenza e della ridotta socialità conseguente, non possono relazionarsi con parenti, amici, vicini . Il servizio sarà curato da dipendenti comunali in collaborazione con realtà del territorio.

«In questi giorni è particolarmente importante ricordare a tutte le persone anziane che è attivo questo servizio – spiega Simonetta Saveri, responsabile dell’Agenzia per la Famiglia – Riteniamo fondamentale stare vicino a chi ha più necessità, offrendo un supporto relazionale e di orientamento ai servizi territoriali». L’amministrazione comunale, in collaborazione con la Protezione Civile, ha attivato anche il servizio di spesa a casa rivolto a chi non può uscire per andare a comprare: anziani con patologie, disabili gravi, immunodepressi e persone in quarantena.

Telefonando allo 010.5574262, attivo tutti i giorni dalle ore 9 alle 17, i volontari, che saranno provvisti di un tesserino di riconoscimento fornito dal Comune di Genova, dopo aver preso l’elenco della spesa torneranno a casa degli utenti con gli acquisti e lo scontrino. Il servizio include la possibilità di farsi recapitare a casa i farmaci e chiedere supporto per eventuali necessità non strettamente sanitarie. (ANSA).