Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cacciatore ucciso a Bolzaneto, l’autopsia: è morto dissanguato, il corpo trapassato da un proiettile di grosso calibro

Il proiettile utilizzato e anche il fucile sono utilizzati solo per la caccia ai grossi animali che in quella zona era vietata

Più informazioni su

Genova. Il proiettile calibro 308 winchester della carabina che ha colpito alla schiena il cacciatore 58enne Flavio Balladore gli ha trapassato il torace da parte a parte ledendo in maniera devastante organi vitali a cominciare da un polmone.

Probabilmente non ci sarebbe stata alcuna possibilità di salvarlo nemmeno con un intervento rapido dei soccorsi. L’uomo, in base alle prime indiscrezioni arrivate in seguito all’esame autoptico eseguito questo pomeriggio dal medico legale della Procura Maria Lucrezia Mazzarella, è morto dissanguato nel giro di non molto tempo.

All’esame hanno partecipato anche il consulente medico dell’indagato Marco Salvi, gli esperti della polizia scientifica e anche il perito balistico della Procura.

Il proiettile è di fatto un proiettile da guerra o comunque per la caccia di grossi animali come i cinghiali. E quella domenica la battuta al cinghiale non era consentita. Per la tragedia avvenuta domenica mattina il 34enne di Ceranesi che ha sparato è indagato dal sostituto procuratore Giovanni Arena per omicidio colposo.

 

Al momento inoltre lui e i suoi due amici (due cui uno sprovvisto di fucile) sono indagati per omissione di soccorso perché sono fuggiti dal luogo dell’incidente.

Se le conclusioni della perizia dimostreranno che l’uomo è morto in pochi minuti e anche chiamando i soccorsi non poteva essere salvato questa seconda accusa potrebbe cadere, ma sul punto l’indagine si preannuncia ancora complessa.

A dare l’allarme era stato il figlio della vittima che non si era allarmato per lo sparo, ma dopo un po’ di tempo era andato a cercare il padre per lasciare la zona di salita Brasile e lo aveva trovato esanime in un lago di sangue