Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Brignole: “Si metta la mascherina” e il passeggero punta un coltello alla gola al capotreno

Dopo l'aggressione l'uomo ha provato a darsi alla fuga, fermato però dopo pochi metri

Genova. Brutto episodio ieri pomeriggio a Brignole, dove un passeggero di un treno regionale Genova-Savona ha puntato un coltello alla gola al capotreno, per poi ferire due poliziotti intervenuti per arrestarlo.

Secondo quanto riportato da Trenitalia, l’episodio sarebbe nato a seguito di un banale richiamo a indossare la mascherina sul treno dove sia il passeggero che il capotreno erano appena saliti: da lì l’uomo, un italiano senza fissa dimora di 44 anni, sarebbe andato in escandescenza, estraendo il coltello e puntandolo contro il capotreno.

Questi, allontanandosi immediatamente per evitare il peggio, ha avvertito la polizia ferroviaria della stazione, mentre l’uomo, accortosi di averla fatta grossa, ha provato a darsi alla fuga, mescolandosi tra le tante persone che affollano la stazione a quell’ora.

Avvisati dal personale, quindi, gli agenti della Polfer sono intervenuti immediatamente: durante l’arresto, avvenuto poi successivamente nel tunnel della stazione, sarebbe nata una colluttazione, durante la quale i due poliziotti avrebbero riportato alcune ferite (non dovute al coltello) poi subito refertate come non gravi.