Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arriva il grande freddo, attesa per burrasca e nevicate sopra i 300 metri

Una spolverata e anche qualcosa di più si attende nell'entroterra di Genova, dalla Valle Stura alla Val d'Aveto. Ma attenzione anche ai venti

Più informazioni su

Genova. Con l’inizio del mese di dicembre si predispone un inverno davvero coi fiocchi. A partire da domani, martedì 1, ci sarà l’atteso ingresso di correnti artiche che comporterà un peggioramento delle condizioni meteo: niente allerta, ma un bollettino di vigilanza del centro Arpal per venti di burrasca e nevicate nell’interno. Ecco il dettaglio:

Oggi tutto regolare, ma domani 1 dicembre tra il pomeriggio e la sera generale peggioramento con precipitazioni diffuse, più insistenti nella notte specie su genovesato ed entroterra di savona, con quantità localmente significative.

In nottata neve debole a quote collinari nell’entroterra savonese, spolverate nelle valli del genovesato e del levante. Quota neve in calo fino a 300-400 metri durante la notte.

Venti settentrionali in rapido rinforzo dalla sera fino a burrasca su genovese e ponente, con raffiche localmente fino a 80/90 km/h; venti forti altrove con raffiche fino a 70/80 Km/h. Locali condizioni di disagio per freddo. Mare fino ad agitato al largo nell’imperese.

Dopodomani, mercoledì 2 dicembre, nella notte e nella prima parte della giornata neve debole fino a bassa quota su val d’aveto e interno del genovesato, fino a moderata in val bormida, debole fino a quote collinari anche nell’interno di imperiese e spezzino. Dal pomeriggio attenuazione dei fenomeni con graduale miglioramento in serata. Venti settentrionali di burrasca.

Oggi il cielo è sereno o poco nuvoloso su gran parte della regione; le nubi interessano i versanti padani di Ponente e l’imperiese. I venti sono settentrionali, generalmente moderati mentre, nella notte, si sono toccate ancora punte rilevanti come i 70 km/h registrati da una raffica a Genova Porto Antico. Il mare è molto mosso.

Valori minimi sottozero in diverse stazioni dell’entroterra ligure: la temperatura più bassa, -2.3 a Loco Carchelli (Rovegno, Genova).