Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arcelor Mittal, terzo licenziamento in fabbrica a Cornigliano per il caso “sala relax”

Lettera di licenziamento a un ingegnere che avrebbe dovuto controllare la gestione dello spazio comune, superiore rispetto agli operai già puniti

Genova. C’è un terzo licenziamento in Arcelor Mittal per la cosiddetta vicenda della “sala relax” nello stabilimento di Genova Cornigliano.

Il reintegro di Luigi Guadagno è stato accompagnato infatti, a distanza di poche ore, dal licenziamento di un ingegnere responsabile di non aver controllato l’utilizzo di quello spazio aziendale.

Il licenziamento, per negligenza – questa la motivazione – si va ad aggiungere a quello dei due operai che di quello spazio avevano le chiavi. L’ingegnere rivestiva un ruolo di superiore rispetto agli altri due lavoratori.