Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vigilanza e accoglienza, torna il corso della diocesi di Genova per custodi volontari nelle chiese

L'incontro di presentazione si svolgerà mercoledì 4 novembre alle 16 alla sala Quadrivium

Più informazioni su

Genova. La diocesi di Genova organizza un corso per custodi volontari delle chiese con l’obiettivo di promuovere l’offerta turistica del Centro Storico genovese e per offrire un servizio di accoglienza e vigilanza negli edifici sacri. Il corso, giunto alla XIV edizione, è aperto “a tutti coloro che desiderano offrire un servizio di accoglienza e custodia per le chiese del centro storico, per riscoprire a fare apprezzare l’immenso patrimonio che la nostra città conserva”.

Come spiegano i responsabili dell’ufficio per i beni culturali della diocesi genovese, “l’emergenza Covid ha cambiato il nostro modo di vivere, ma ha migliorato il nostro attaccamento alla bellezza e alle nostre tradizioni”.

Il percorso di preparazione prevede 16 incontri che si terranno presso la Sala Quadrivium in Piazza S.Marta ogni martedì dalle 15,30 alle 18,00 e si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme di emergenza vigenti. Interverranno studiosi dell’Università di Genova, della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Genova e La Spezia, del Nucleo tutela del Patrimonio Artistico dei Carabinieri.

I volontari che verranno formati si affiancheranno a quelli che già prestano servizio nella Cattedrale di San Lorenzo, e nelle chiese di S.Siro, S.Filippo, S.Luca, S.Marco al Molo, Santi Cosma e Damiano, S.Torpete, S.Matteo, Santi Vittore e Carlo, S.Giovanni di Prè, Basilica delle Vigne e di Santa Maria Assunta di Carignano. L’incontro di presentazione si svolgerà mercoledì 4 novembre alle 16.