Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ventimiglia, si cercano migranti nel Roja in piena: udite grida di aiuto

Sul posto polizia, vigili del fuoco e il nucleo di soccorso speleo alpino fluviale di Imperia

Genova. A Ventimiglia è scattata la ricerca di alcuni migranti che bivaccavano nei cunicoli del ponte della ferrovia che attraversa il letto del fiume Roja, in queste ore in piena a causa delle forti piogge che stanno interessando la zona da questo pomeriggio.

Secondo quanto riporta Riviera24 sarebbero state udite alcune grida d’aiuto provenienti dalla zona dell’alveo, alveo che da anni è diventato una sorta di accampamento di fortuna per i tanti migranti che raggiungono la città di frontiera nel loro percorso verso la Francia.

Scattata immediatamente la macchina dei soccorsi. A renderlo noto è il presidente del consiglio comunale, Andrea Spinosi, che ha dichiarato: «Adesso, al passaggio a livello di via Tenda, alle Gianchette, Vigili del Fuoco e polizia intervengono in condizioni proibitive sotto i piloni del ponte ferroviario da cui si sono udita urla di aiuto di qualche migrante che vive nei cunicoli quasi allagati dal Roja in piena». Oltre ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Ventimiglia, è presente sul posto anche il nucleo speleo alpino fluviale proveniente da Imperia.

Il ponente ligure in queste ore è sotto una forte perturbazione che sta colpendo con violenti nubifragi tutto l’imperiese, con i livelli idrometrici dei principali corsi d’acque sopra i livelli di allarme. Occhi puntati sul Roja, il cui livello idrometrico ha raggiunto gli otto metri e mezzo, ben tre sopra il livello rosso.