Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vattuone e Brockhaus trionfano al memorial Giorgio Foglia

Paolo Brockhaus e Francesca Vattuone si sono imposti in campo maschile e in campo femminile nel torneo di tennis organizzato dallo Sporting club Pegli

Genova. Paolo Brockhaus, ranking federale 3.2,  e la 3.5 Francesca Vattuone si sono imposti nella nona edizione del Memorial Giorgio Foglia, torneo Open limitato 3.1 organizzato dallo Sporting club Pegli 2 per ricordare il suo storico presidente.

Brockhaus, tesserato per il TC del Principe, che lo scorso anno si era arreso in semifinale, ha regolato  6/4 6/3 in finale Paolo Delucchi, 3.4 dell’Andrea Doria. Il futuro vincitore del torneo aveva guadagnato il lasciapassare per il match decisivo del Memorial Foglia battendo 6/4 7/5 nel turno precedente il pegliese Davide Porrata classificato 3.1, finalista nel 2019. Delucchi in semifinale aveva invece avuto la meglio per 6/3 4/6 6/4 sull’altro pegliese Riccardo Bruzzo, campione uscente del Memorial.

Nel tabellone femminile invece è stata Elisabetta Rossetti a dover alzare bandiera bianca di fronte a Francesca Vattuone, figlia d’arte del famoso Enzo, il “Vichingo di Pegli” protagonista in doppio nel circuito mondiale negli anni ’70 e primi anni ’80. Francesca, ranking federale 3.5, in finale ha lottato spalla a spalla con l’avversaria per i primi sei game. Da quel momento la vincitrice del torneo ha messo in mostra un gioco potente infarcito anche da qualche bella discesa a rete, che le ha consentito di inanellare sei game consecutivi e staccare la Rossetti 6/3 3/0. A quel punto Elisabetta è stata brava a non mollare, ha rimontato e ha avuto anche tre chance per il 4/5 nel nono game, ma alla fine è stata la Vattuone a chiudere ancora 6/3. Si è invece fermata in semifinale la corsa delle pur brave Tessore e De Marchi.

Come sempre ottimo il lavoro del GA Giovanni Campanella, autentico decano dei giudici liguri che ha contribuito in modo determinante a far funzionare un torneo impreziosito da tanti incontri di ottimo livello tecnico.