Val Bisagno, nuova giornata di pulizia per l'Acquedotto Storico di Genova - Genova 24
Cura del territorio

Val Bisagno, nuova giornata di pulizia per l’Acquedotto Storico di Genova

Chiamata ai volontari per eliminare la vegetazione infestante e rimuovere i rifiuti abbandonati

amici dell'acquedotto storico

Genova. Una nuova giornata di pulizia del tracciato dell’Acquedotto Storico di Molassana, in Val Bisagno, è stata calendarizzata dalle associazioni che da tempo si occupano di curare questo incredibile tesoro della nostra città.

L’appuntamento è per sabato prossimo, 10 ottobre, dalle 9 di mattina: i punti di ritrovo sono diversi e gestiti direttamente dalle tante associazioni che prenderanno parte all’iniziativa (e che trovate nella locandina qui in basso) promossa in collaborazione con il Municipio 4 Media Val Bisagno nell’ambito del “Patto di collaborazione e valorizzazione dell’Acquedotto Storico”.

La giornata ha come obiettivo la pulizia da piante infestanti ai bordi del percorso, per completare quanto già fatto in queste settimane dai volontari, ma anche provare la rimozione dei molti rifiuti ingombranti che si trovano nei pressi del percorso, come in via Bosco di Molassana, alla Brughe di San Felice e nei pressi di San Gottardo. Per questo è prevista anche la collaborazione di Amiu, che si occuperà poi di smaltire tutti i rifiuti recuperati dai boschi.

In caso di pioggia l’evento sarà rimandato. Ai partecipanti è raccomandare di arrivare muniti di guanti da lavoro e acqua per rifocillarsi, mentre il Municipio, a fine mattinata, provvederà ad un piccolo brunch a base di focaccia genovese.

pulizia acquedotto storico
leggi anche
acquedotto storico petizione
Monumento di tutti
Acquedotto Storico, 2 milioni di euro per ‘curarlo’ e rilanciarlo: la raccolta firme della Federazione
Acquedotto storico, riapre il tratto del Presidente
Un tesoro
Acquedotto Storico: 1,8 milioni per la riqualificazione. Il progetto di Comune, Municipio e associazioni