Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trasporto pubblico, la Valpolcevera chiede più autobus per studenti e lavoratori

Il presidente del municipio Federico Romeo ha inviato una lettera all'assessorato ai Trasporti per chiedere 53 e 7 più frequenti

Genova. Troppo pochi autobus e troppo pieni: un problema cronico per la Valpolcevera ma ancora più pressante in questo periodo di emergenza pandemica, anche se il ricorso alla didattica a distanza al 75% stabilito dal nuovo dpcm dovrebbe sfoltire i mezzi pubblici dei ragazzi più grandi a partire da domani.

Ad ogni modo, un po’ perché le scuole già in queste settimane praticavano in gran numero la dad (quindi rischia di non esserci un grande miglioramento), un po’ perché l’esigenza interessa il resto della popolazione, il presidente del municipio Valpolcevera Federico Romeo ha scritto una nota all’assessore comunale alla Mobilità Matteo Campora chiedendo il potenziamento delle seguenti linee.

La linea 53, tra Rivarolo (piazza Pallavicini) e Sestri Ponente, attraverso Borzoli e Fegino, e la la linea 7 tra Pontedecimo e via Fanti d’Italia. La prima è a sostegno dei cittadini in spostamento tra la vallata e il ponente, la seconda per chi si muove soprattutto verso Sampierdarena e il centro città.

“Risulta necessario convocare immediatamente un tavolo con le istituzioni scolastiche e l’Ufficio scolastico regionale per coordinare le entrate/uscite dalle scuole – afferma Romeo – ed è urgente un tavolo con Regione Liguria e Trenitalia per implementare il trasporto ferroviario nelle diverse fasce orarie”.