Quantcast
Ambulatorio mobile

Tamponi rapidi nelle scuole genovesi, la Asl3 in attesa delle autorizzazioni dei genitori

La documentazione è stata inviata a tutte le scuole: solo chi avrà la liberatoria sarà sottoposto al test

primo giorno scuola autobus e istituti

Genova. Partiranno a breve i tamponi rapidi nelle scuole genovesi, La scansione, come Genova24 aveva anticipato in questo articolo, resta confermata: la prima scuola sarà il liceo Deledda, che era rimasto chiuso per santificazione qualche giorno dopo che un alunno era risultato positivo.

A seguire tutte le scuole del centro storico, dove continua a insistere la maggior parte dei contagi. Subito dopo verranno eseguiti i test negli altri istituti scolastici della città, a partire da quelli dove si sono verificati casi.

La Asl3 intendeva partire già questa settimana ma è in attesa di un riscontro da parte delle scuole a cui ha inviato a documentazione con i moduli per le autorizzazioni da parte dei genitori: per sottoporre i bambini al test infatti è indispensabile una liberatoria sulla privacy da parte dei genitori. Occorre ricordare che il test è volontario e non obbligatorio e sarà effettuato solo agli alunni che avranno l’autorizzazione dei genitori.

Solo dopo aver ricevuto la documentazione da parte delle scuole avendo anche il dato numerico circa i tamponi che saranno eseguiti in ciascun istituto la Asl3 potrà far partire l’ambulatorio mobile che effettuerà l’accesso in ciascun istituto a cominciare al liceo Deledda.

Più informazioni
leggi anche
I bambini di Albenga ritornano a scuola
Screening
Coronavirus, da domani test rapidi nelle scuole di Genova: ecco come funzionano