Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

I legni fermano l’Entella, la Reggiana vince a Chiavari per 2 a 0 risultati foto

Traversa colpita prima da Brunori e poi da Morosini, che centra anche un palo; va meglio agli ospiti, a segno con Mazzocchi e con Varone

Chiavari. Tre giorni dopo il debutto stagionale casalingo con la Coppa Italia, la Virtus Entella torna a giocare sul campo del Comunale di Chiavari per la prima partita interna del campionato.

Avversaria dei chiavaresi è la neopromossa Reggiana, tornata in Serie B dopo ventuno anni di assenza. Entrambe le formazioni all’esordio hanno pareggiato: i biancocelesti 0 a 0 a Cosenza, i granata 2-2 contro il Pisa.

Bruno Tedino manda in campo i locali con il 4-3-3 con Borra; De Col, Poli, Chiosa, Costa; Brescianini, Paolucci, Crimi; Morosini; Brunori Sandri, De Luca.

Le riserve sono Paroni, Cleur, De Santis, Bonini, Cardoselli, Coppolaro, Toscano, Di Cosmo, Russo, Petrovic, Koutsoupias, Pavic.

Massimiliano Alvini schiera un 4-3-1-2 con Cerofolini; Martinelli, Espeche, Ajeti; Zampano, Muratore, Rossi, Kirwan; Radrezza; Zamparo, Mazzocchi.

A disposizione ci sono Voltolini, Varone, Lunetta, Pezzella, Libutti, Gyamfi, Kargbo, Cambiaghi, Marchi, Gatti, Voltan, Germoni.

Arbitra Daniel Amabile della sezione di Vicenza, assistito da Emanuele Prenna (Molfetta) e Filippo Bercigli (Valdarno); quarto uomo Eugenio Scarpa (Molfetta).

Nei primi quattro minuti di gioco la Reggiana guadagna due calci d’angolo.

Al 7° una rapida ripartenza degli ospiti porta Kirwan a servire un pallone in mezzo all’area, ci pensa De Col a rifugiarsi in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina gli emiliani protestano per un intervento su Zamparo, l’arbitro lascia correre.

In questo avvio di partita si gioca in una sola metà campo, ma la difesa chiavarese regge.

Dopo aver fatto sfogare gli avversari, l’Entella prende campo ed inizia a fare la partita. Al 12° si fa notare il nuovo arrivato Morosini che entra in area e prova il tiro, deviato in corner.

Al 14° Borra blocca un cross dalla sinistra di Kirwan.

Al 15° spunto personale di Brunori che va via sulla sinistra e dal fondo crossa rasoterra per l’accorrente Morosini, anticipato dall’uscita bassa di Cerofolini.

Al 22° ci prova ancora Morosini, questa volta dal limite su invito di De Col, ma il suo destro è strozzato e termina a lato della porta ospite.

Preme con decisione l’Entella che al 24° crea un altro pericolo alla porta di Cerofolini: cross basso di Brunori dopo un ottimo spunto personale e palla per De Luca, anticipato di un soffio da un difensore.

Al 25° prova il tiro De Col: sul fondo.

Reggiana pericolosa al 27°: Radrezza mette un pallone in area, Mazzocchi stacca e colpisce di testa, a lato.

Al 32° un contropiede degli ospiti viene finalizzato da Kirwan: il suo tiro è alto.

Al 37° prova il tiro Mazzocchi, Crimi si immola e respinge.

Al 38° bella azione corale dei biancocelesti, cross di De Col, colpo di testa di Brunori: traversa.

Al 39° fallo di Mazzocchi su Chiosa: ammonito. Al 40° colpo di testa di Ajeti, facile la presa di Borra.

Al 41°  spunto di De Luca che crossa sul primo palo dove Cerofolini anticipa tutti respingendo.

Al 43° la Reggiana passa in vantaggio: cross di Kirwan, a centro area Mazzocchi e non dà scampo a Borra. 0 a 1.

Dopo due minuti di recupero si va al riposo con l’Entella sotto di un gol.

Secondo tempo. Si riparte senza sostituzioni.

La Reggiana insiste. Al 3° Zamparo riceve a centro area e calcia al volo col sinistro in girata: alto.

Al 4° Zamparo viene servito fuori area e non ci pensa due volte: conclusione a rete, Borra si distende e devia in angolo.

Al 6° Mazzocchi prova il tiro in diagonale, respinto dalla difesa di casa, recupera Zampano murato da Borra in uscita.

Al 10° Morosini raccoglie una corta deviazione in piena area di Ajeti e calcia a botta, sicura ma centra ancora la traversa.

All’11° fallo di Ajeti su Morosini: cartellino giallo.

Al 13° Brescianini si accentra e calcia col destro: Mazzocchi devia in angolo.

Alvini effettua tre cambi in contemporanea, al 17°: Varone per Muratore, Voltan per Radrezza, Kargbo per Zamparo.

Al 20° è il momento di Petrovic, che sostituisce Brescianini. Al 22° viene ammonito Rossi.

Si fa subito notare Petrovic che al 23° colpisce all’indietro di testa ma trova l’esterno della rete.

Al 24° grande opportunità per Voltan che approfitta di uno svarione difensivo ma, tutto solo davanti a Borra, si fa ipnotizzare dal portiere di casa, bravo a respingere.

Al 26° terzo legno per l’Entella: tiro a giro di Morosini, Cerofolini tocca di quel tanto che manda la palla sul palo esterno.

Al 28° un gran tiro col sinistro di Costa dal limite che passa di poco alto sopra la traversa.

Al 31° la Reggiana prova a colpire in contropiede ma Mazzocchi manca il passaggio decisivo ad un compagno. Mazzocchi che, al 34°, lascia il posto a Lunetta.

Al 35° Coppolaro prende il posto di Morosini. Appena entrato, il numero 21 viene ammonito per un intervento falloso su Lunetta.

Al 39° Borra blocca in presa un destro di Voltan.

Al 40° Brunori in piena area controlla e conclude al volo in porta, Cerofolini è reattivo e respinge in angolo.

Calcio d’angolo battuto da Costa, in area irrompe Poli con un colpo di testa e Cerofolini ancora una volta è decisivo bloccando a terra.

Al 42° dentro i giovani Koutsoupias e Cardoselli, fuori Crimi e De Luca.

Al 43° la Reggiana chiude la partita. In area chiavarese Poli tocca Kargbo che cade a terra: ammonizione e calcio di rigore. Dal dischetto Varone spiazza Borra con un tiro a fil di palo: 0 a 2.

Al 45° in campo Gyamfi al posto di Zampano. Sono cinque i minuti di recupero. Al 47° colpo di testa di Petrovic su cross di Chiosa, palla a lato di pochissimo.

Finisce con il successo per 2 a 0 della Reggiana che esulta per la prima vittoria stagionale, mentre i biancocelesti restano fermi a quota 1 punto in classifica.

La Virtus Entella tornerà in campo sabato 17 ottobre alle ore 14, ancora a Chiavari, contro la Reggina.