Quantcast
Caso

Savona, bimbo di 45 giorni positivo al Covid: trasferito al Gaslini

Il neonato presenta alcuni sintomi febbrili ed è sotto stretto controllo medico

mamma neonato bebè

Savona. Un bimbo di appena 45 giorni è risultato positivo al Coronavirus e ieri è stato trasferito al Gaslini di Genova. Il papà aveva alcuni sintomi febbrili, per questo il neonato è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Savona, dove gli è stato effettuato il tampone.

Dopo essere risultato positivo al Covid il trasporto presso lo specializzato nosocomio genovese, secondo quanto prevede il protocollo sanitario.

Il neonato aveva febbre, quindi è stato ricoverato a titolo precuzionale nel reparto di Pediatria del San Paolo, anche per la sua età: il padre presentava sintomi febbrili da almeno 2-3 giorni. In seguito il trasferimento al Gaslini.

Secondo quanto appreso dallo staff medico, il bimbo appena nato non è grave: ad ora l’unico sintomo è la febbre, ma rimane sotto stretto controllo medico. Resta ancora da accertare la positività del papà, sottoposto al tampone dall’Asl, ma considerato il caso del figlio pare non ci siano dubbi sul contagio.

Più informazioni